Cosa vedere a Sharm El-Sheikh: 7 cose assolutamente da non perdere

Se non sai cosa vedere a Sharm el-Sheikh continua a leggere, abbiamo selezionato 7 cose assolutamente da visitare durante la tua prossima vacanza a Sharm el-Sheikh

Cosa vedere a Sharm-El-Sheikh

Sei curioso di sapere cosa vedere a Sharm El Sheikh, cioè quello che assolutamente non ti puoi perdere? Sei nella pagina giusta continua a leggere più sotto ti sveliamo tutto.

Non ci sono dubbi, Sharm El Sheikh rappresenta la più conosciuta località turistica dell’intero Egitto, la perla del Mar Rosso.

Per questo motivo ti vogliamo parlare di cosa vedere a Sharm el-Sheikh e più precisamente delle 7 assolutamente da non perdere a Sharm el-Sheikh di cui non potrai proprio fare a meno.

Sebbene Sharm El-Sheikh sia famosa per il suo mare splendido, sicuramente la collocazione geografica la rende perfetta anche per scoprire luoghi dal fascino unico.

Gli italiani apprezzano da sempre questo posto magico, grazie ad ottimi collegamenti aerei e ad una offerta alberghiera diversificata e adatta a tutte le tasche.

Leggi anche: Vacanze a Sharm el-Sheikh, ecco quando andare e cosa ti aspetta

E poi a Sharm El Sheikh si va sia d’estate che di inverno, grazie ad un clima mite tutto l’anno. Non potrai quindi rinunciare a conoscere le 7 cose da vedere a Sharm El Sheikh, quindi vediamole qui sotto.

1. Ras Mohamed National Park

Ras Mohamed National Park

Sono circa 20 i chilometri che separano Sharm el-Sheikh dal Ras Mohamed National Park; si raggiunge con mezz’ora di macchina o anche in barca.

Parliamo di una splendida area protetta posta all’estremità meridionale del mitico monte Sinai.

Si tratta di una delle 7 cose da vedere a Sharm El Sheikh di cui non potrai proprio fare a meno. Si estende per quasi 500 chilometri quadrati tra terra e mare che lo rendono perfetto per praticare lo snorkeling e ottime immersioni. Difatti sono circa un migliaio le specie di pesci che è possibile ammirare e anche una bellissima barriera corallina dotata di circa 150 tipologie differenti di coralli.

Tuttavia, vista la grande varietà di specie marine e tartarughe, suggeriamo di immergervi soltanto con la presenza di istruttori subacquei abilitati.

Il Ras Mohamed National Park è stato istituito già nel 1983 mentre oggi le Hidden Beach, Bereika Beach, Main Beach e Yolanda Beach sono un paradiso unico che renderanno la tua vacanza a Sharm El Sheikh un vero e proprio sogno.

Di grande fascino le distese di mangrovie che con le loro radici impediscono l’erosione della costa preservando uno scenario unico e di grande fascino. Affascinante anche il lago di acqua salata presente all’interno dell’area protetta.

Ti riportiamo qui sotto un video di qualche minuto che mostra nel dettaglio il Ras Mohamed National Park

Il Ras Mohamed National Park è un vero gioiello a pochi passi da Sharm El-Sheikh, un luogo imperdibile che non potrai mettere da parte durante il tuo prossimo soggiorno nella perla del Mar Rosso. Per questo non potevamo che includerlo in quelle 7 cose da vedere a Sharm El-Sheikh.

2. Cosa vedere a Sharm El-Sheikh: Tiran Island

Tiran Island

La Tiran Island invece si trova tra le coste d’Egitto e dell’Arabia Saudita. Si tratta di un luogo di grande fascino, caratterizzato da fondali marini di grande interesse che contengono una barriera corallina ricchissima.

Un punto di grande attrazione in questa isola incontaminata è il relitto del mercantile Louilla, rimasto incagliato nella barriera corallina nel 1999.

Relitto del mercantile Louilla

La sua ubicazione la include in quelle 7 cose da vedere a Sharm El Sheikh vista la grande vicinanza con la meta turistica.

La Tiran Island è un luogo incontaminato, forse quello più incontaminato dell’intero Mar Rosso visto che qui gli elementi della civiltà sono completamente assenti.

Come dicevamo i fondali del mare che la circonda sono caratterizzati da ben quattro barriere coralline, il reef di Jackson, di Woodhouse, di Thomas e di Gordon.

Leggi anche: Le favolose spiagge e il mare di Sharm el-Sheikh

Anche in questo caso quindi le attività predilette qui sono l’immersione e lo snorkeling. Si tratta di uno dei luoghi più belli da vedere a Sharm El Sheikh, la sua superficie è di appena 80 chilometri quadrati, un vero gioiello.

Il mare chiarissimo è il principale motivo per trascorrere qui alcune ore indimenticabili.

Per raggiungere la Tiran Island si dovranno per forza di cose utilizzare piccole imbarcazioni o motoscafi che giornalmente conducono da Sharm El Sheikh all’isola.

La flora è ricchissima e si possono davvero incontrare diverse varietà di pesci unici e meravigliosi a cominciare da squali martello, delfini e grandi tartarughe marine. Che sia proprio la Tiran Island il paradiso in terra?

3. SOHO Square

Soho Square – Fontana

La SOHO Square è di diritto una delle 7 cose da vedere a Sharm El Sheikh, sicuramente una delle attrazioni turistiche più conosciute del luogo.

La SOHO Square si trova sulla Baia dello Squalo, ben collegata all’aeroporto internazionale di Sharm El Sheikh.

Si tratta di un vero e proprio parco di divertimenti con diverse attività commerciali che lo caratterizzano.

Non è difficile trovare negozi di ogni tipo e ristoranti, ma anche posti perfetti per il divertimento e interessanti teatri. La sera vengono sempre organizzate feste all’aperto con musica fino alla mezzanotte.

La principale caratteristica di SOHO Square è la bellissima fontana danzante. Si tratta della più grande fontana illuminata di Egitto che viene avviata ogni notte.

L’estensione della SOHO Square supera i 5 chilometri quadrati e nei negozi presenti si trova davvero ogni cosa, dalle T-Shirt alle bottiglie piene di sabbia, ma anche tappeti e arredi in pelle.

Tuttavia i turisti sono particolarmente attratti dai locali notturni e per il divertimento che offrono; il teatro di SOHO Square ospita concerti di artisti arabi e stranieri ma anche balletti provenienti da ogni parte del mondo.

Molto apprezzata dai più piccoli è una grande pista da sci ma anche il bowling e il cinema che proietta la storia d’Egitto.

Un’altra caratteristica di SOHO sono le grandi statue di pietra ricoperte in bronzo che rappresentano faraoni, animali e diversi altri elementi della tradizione egiziana. Quasi a formare un vero e proprio museo a cielo aperto.

→ Sito Web Ufficiale: soho-sharm.com

4. Old Market

Old Market – Foto D. Steen

Se c’è una cosa da vedere a Sharm El Sheikh e che è veramente impossibile perdersi un vero simbolo della città è l’Old Market nella parte vecchia di Sharm El Sheikh.

Andare all’Old Market significa immergersi in un’atmosfera unica e in un contesto particolarmente stimolante, sotto diversi punti di vista.

Proprio all’Old Market riuscirai a comprendere la diversificazione tra la Sharm El Sheikh votata al turismo e quella tradizionale, oltre al fatto che proprio qui troverai un’alternativa unica alle luci della città moderna, ai locali e quindi alla vita del divertimento notturno.

Solitamente tutte le strutture del luogo dispongono di un ottimo servizio di navetta andata e ritorno che accompagna all’Old Market in modo da rendere più semplice la visita, ma si può anche noleggiare un taxi individualmente, provando anche a contrattare sul prezzo della corsa.

Di grande fascino sono i bellissimi negozi che vendono prodotti tipici o i classici souvenir che sono immancabili per ricordarsi di un viaggio. La tradizione impone che anche in questi particolari negozi si può contrattare sul prezzo con i venditori.

Se ci arrivi di sera devi sapere che l’atmosfera diventa quasi esotica quando le colline intorno all’Old Market si accendono con le luci della sera.

L’illuminazione è particolarmente curata su due monumenti di grande fascino, la Moschea di Al-Mustafa e la Cattedrale Ortodossa-Copta di Heavenly.

In poche parole parliamo di un luogo decisamente vivace dal punto di vista culturale, oltre che perfetto per fare shopping.

Per scoprire Sharm El Sheikh bisogna davvero passare da qui.

5. L’isola del Faraone

Isola del Faraone

La bellissima isola del Faraone si trova nel golfo di Aqba a circa 250 metri dalla costa e rientra tra le 7 cose da vedere a Sharm El Sheikh.

Risulta già inserita tra i patrimoni dell’UNESCO e sicuramente rappresenta uno dei luoghi più belli e interessanti del Mar Rosso.

La sua fama si deve alla suggestiva fortezza medievale eretta dai Crociati nel XII Secolo che serviva da strumento di difesa per i pellegrini che si spostavano da Gerusalemme al Monastero di Santa Caterina; oggi dalla fortezza si può ammirare un panorama straordinario che ti consigliamo di apprezzare. Sono infatti 4 i Paesi che si possono vedere: Egitto, Israele, la Giordania e l’Arabia Saudita.

Ma anche in questo caso l’ulteriore elemento caratterizzante del luogo sono i fondali, ricchissimi e apprezzati da chi ama l’attività subacquea.

Qui ogni anno arrivano infatti sportivi da ogni parte del mondo per apprezzare ogni angolo di questi fondali magnifici. Se quindi stai pensando di partire per Sharm El Sheikh questo sarà uno di quei luoghi che non potrai proprio perderti.

Proprio i fondali ricchi di corallo permettono di denominare l’isola del Faraone anche come isola di corallo.

6. Coptic Orthodox Church

Coptic Orthodox Church

Tra le 7 cose da vedere a Sharm El Sheikh c’è anche la più grande chiesa ortodossa copta del luogo, stiamo parlando della splendida Cattedrale di Heavenly. Sebbene il suo aspetto moderno potrà fare storcere il naso ad alcuni, si tratta comunque di una delle più belle chiese del mondo.

Ciò perché all’interno è caratterizzata da affreschi mastodontici oltre che da pitture murali religiose che riportano scene della Bibbia.

Nonostante la struttura sia decisamente imponente, sono bastati circa due anni per costruirla ed è possibile visitarla nel quartiere di Hay El Noor, a pochi passi dalla Moschea di Al-Mustafa.

All’esterno invece la facciata è caratterizzata da due imponenti torri che sono probabilmente il tratto distintivo della sua interessante struttura.

Sicuramente si tratta di un’attrazione molto particolare da visitare a Sharm El Sheikh ma possiamo garantirti che ti stupirà.

7. Moschea di Al-Mustafa

Al Mustafa Mosque

Ti colpirà sicuramente l’interessante stile architettonico della splendida Moschea di Al-Mustafa, l’ultima delle cose da vedere a Sharm El Sheikh.

La facciata esterna è un capolavoro di architettura realizzata completamente in marmo mentre la cupola dalle dimensioni mastodontiche rappresenta un ulteriore tratto distintivo dell’intera struttura.

Non mancano nemmeno i bellissimi minareti altissimi.

L’ingresso è libero e si può raggiungere anche in taxi, si tratta di un luogo di culto che ti farà sentire in pace con te stesso.

La Moschea di Al-Mustafa rappresenta una delle più interessanti architetture sacre dell’intero Egitto, un luogo di grande fascino che non dovrai assolutamente perderti.

In conclusione

Per concludere possiamo assolutamente affermare che sebbene siano davvero tantissime le attrazioni presenti a Sharm el-Sheikh che meritano una visita, noi abbiamo fissato qui 7 cose da vedere a Sharm El Sheikh di cui non potrai proprio fare a meno.

Durante il tuo prossimo viaggio nella perla del Mar Rosso potrai goderti 7 luoghi straordinari dal fascino indiscutibile, ora sai quali sono.