L’isola dei cervi e Mahébourg: ma che spettacolo!!!

L'isola dei Cervi, è un isolotto che si trova in vicinanza dell'isola di Mauritius nell'oceano Indiano ecco cosa ti aspetta, foto e video.

Isola dei Cervi
Isola dei Cervi

Cosa c’è di meglio di una vacanza trascorsa su di una splendida isola rigogliosa, assolata e tranquilla? E se fosse un’isola nell’isola?

Sto parlando di una vacanza a Mauritius e nello specifico dell’Isola dei cervi, una sorta di atollo a largo della costa sud-orientale.

Mentre la seconda meta dell’itinerario mauriziano che vi propongo è la città di Mahébourg, una piccola perla in questo paradiso nell’Oceano Indiano chiamato Mauritius.

L’isola dei cervi

Isola dei Cervi
Isola dei Cervi – foto Walter

L’origine del nome non è difficile da indovinare poichè deriva dal fatto che quest’isolotto era popolato dai cervi di Giava, introdotti dagli olandesi.

Dalla costa si raggiunge in soli venti minuti partendo da Trou d’Eau Douce a bordo di un catamarano.

Cerfs Island è senza’altro la più incantevole fra le località di Mauritius con le sue spiagge bianchissime e le fresche acque turchesi trasparenti.

Dopo aver trovato una comoda sistemazione (si consiglia presso un hotel a  Trou d’Eau Douce, magari Le Touessrok che offre camere confortevoli, ottima cucina locale e un servizio di spa ottimo per rigenerarvi dopo una giornata di esplorazione, il tutto a un prezzo più conveniente degli altri resort) si parte per l’avventura.

Dunque sbarcati sull’isola ci si domanda cosa fare nell’Isola dei cervi?

Se non siete amanti delle escursioni e del movimento ma volete rilassarvi vi consiglio di recarvi presso il  Golf Course, al centro dell’isola, per una partita di golf.

Ma naturalmente le spiagge sono la principale attrazione dell’Isola dei cervi, dunque incamminatevi verso le coste sabbiose ed immergatevi nella trasparenza delle acque che l’accarezzano, ancora meglio se portate con voi l’attrezzatura per lo snorkeling.

I più temerari si possono spingere al largo con l’attrezzatura da sub per esplorare la barriera corallina.

Se avete un po’ di pazienza quando affiorano i banchi sabbiosi per la bassa marea, sulla laguna, è ancora possibile avvistare un branco di cervi che vi si avventura.

Se volete esplorare il perimetro della costa dall’acqua allora è consigliabile noleggiare un motoscafo, ancora più conveniente, se sapere condurlo, affittarlo sulla terra ferma per dirigervi all’isola. Potete anche scegliere ovviamente un altro mezzo per l’escursione come la canoa o il windsurf.

Da non perdere è l’escursione a Grand Riviere Sud Est sulle rive di un meastoso fiume che si getta in mare terminando la sua corsa in una cascata.

E dopo tutta questa avventura non può mancare uno spuntino e l’acquisto di un souvenir quindi torniamo verso l’entroterra popolato di caratteristici negozietti e ristorantini.

Mahébourg

Mahebourg
Mahebourg

Dunque risaliti a bordo del catamarano lasciamo l’Isola dei cervi per recarci nella prossima tappa dell’itinerario delle attrazioni di Mauritius ovvero la città di Mahébourg.

Questa località mauriziana situata presso la  costa sud-orientale è decisamente raccolta e di dimensioni modeste, l’ideale per chi non ama le grandi città, la frenesia ed il caos.

Il suo nome deriva da Bertrand-François Mahé de La Bourdonnais uno dei più noti governatori del periodo coloniale francese (1806) un periodo in cui la città fiorì letteralmente.

Troviamo svariate tracce delle varie epoche coloniali, principalmente francesi ed olandesi, in girò per la città specie nelle zone storiche.

Per avere un’idea ancora più chiara ed una testimonianza più ricca possiamo dirigerci presso il  Museo Storico Navale che espone la storia dal punto di vista delle battaglie navali o ancora possiamo dirigerci presso Grand Port, uno dei distretti di  Mahébourg dove si trova un’interessante museo olandese che espone documenti e reperti della storia dell’isola.

Quindi fra le cose da vedere a  Mahébourg troviamo in primis gli edifici coloniali ma anche i centri commerciali che non deluderanno i patiti dello shopping (da non perdere il Grande Halle, il mercato dell’abbigliamento che si tiene il lunedì) .

Le Preskil Beach
Le Preskil Beach

Per le vostre serate di divertimento potete scegliere fra uno dei tanti locali, il casinò o lo spettacolo offerto dalla natura (se siete in coppia una romantica passeggiata sulla spiaggia, ottima è la tranquilla ed isolata spiaggia di Le Preskil o magari un pic-nic).

Come ultima attrativa suggeriamo il vicino Parco Domaine les Pailles in cui potrete ossevare da vicino i branchi di scimmie.