I 5 TOP Mercati di Bangkok da vedere

Quali sono i mercati di Bangkok che assolutamente non ti devi perdere? Ecco i 5 più tipici mercatini da visitare a Bangkok

Mercati di Bangkok - Chatuchak
Mercati di Bangkok - Chatuchak

Ammettiamolo, risulta veramente quasi impossibile non citare i mercati di Bangkok quando si vuole organizzare un viaggio nella capitale della Thailandia.

Sebbene infatti Bangkok sia particolarmente famosa per differenti attrazioni che la contraddistinguono, i suoi mercati sono pienissimi di venditori che ti proporranno qualsiasi cosa e sono il luogo ideale per gustare il meglio della cucina tradizionale thailandese.

♥ Leggi anche: Cosa vedere a Bangkok: le 12 attrazioni da non perdere

Non è raro sentire giudizi positivi che descrivono i mercati di Bangkok come i più belli rispetto a quelli che potresti trovare in altri Paesi.

Comincia quindi a pianificare una visita presso alcuni dei mercati della capitale, noi ti aiutiamo a conoscere i 5 top di Bangkok. Vediamo quali sono.

1. Mercato di Chatuchak

Mercato di Chatuchak
Mercato di Chatuchak

Tra i mercati di Bangkok il Mercato di Chatuchak è definito da molti il miglior mercato della capitale (e forse anche di tutto il Sud Est Asiatico).

La varietà di prodotti che troverai qui, in effetti, non si trova in nessun altro mercato; questo perché si tratta del mercato più grande di tutta Bangkok con prezzi sempre decisamente vantaggiosi.

Non mancano qui i sempre utili souvenir, ma anche abbigliamento e antiquariato.

Prova sempre a contrattare sui prezzi, vedrai che ci ricaverai sempre qualcosa di interessante.

Al Mercato di Chatuchak puoi trascorrere un giorno intero, parliamo sempre di uno dei più grandi mercati del mondo, tra bancarelle che vendono anche dell’ottimo cibo thailandese; per questo motivo potresti anche decidere di pranzare proprio al Mercato e apprezzare l’ottimo cibo tradizionale.

C’è da dire che il Mercato di Chatuchak è organizzato nel migliore dei modi, visto che dispone di bagni e info point ma anche delle utilissime cartine per non perdere l’orientamento.

Decisamente utile il fatto che l’intero mercato risulta diviso in zone tematiche, se infatti non hai interesse per alcuni prodotti puoi evitare persino di visitare quella specifica zona.

Il Mercato di Chatuchak apre ogni sabato e domenica dalle 9.00 fino alle 18.00, impossibile quindi perderselo.

Il consiglio è quello di arrivare il prima possibile per sfuggire all’affollamento e al caldo.

♥ Leggi anche: Cosa fare a Bangkok soprattutto se è la tua prima volta qui

2. Mercato Pratunam

Mercato Pratunam
Mercato Pratunam

Il Mercato Pratunam rientra tra i 5 top mercati di Bangkok e si trova tra le strade Ratchaprop e Petchburi dove potrai immergerti in un’atmosfera unica e tipicamente thailandese.

Il Mercato Pratunam è il luogo perfetto per acquistare prodotti di abbigliamento, accessori e anche calzature e gioielli a prezzi assolutamente competitivi e introvabili altrove.

Ma i prodotti di abbigliamento che trovi qui non sono gli unici protagonisti del Mercato Pratunam, difatti tutti i venditori qui sono sempre al lavoro per confezionare i numerosi ordini e per portare a termine tutte le attività relative al lavoro che li aspetta giornalmente.

Per questi motivi il mercato è sempre frequentatissimo e rappresenta una meta irrinunciabile tra i mercati di Bangkok, lo trovi aperto tutti i giorni dalle 10 del mattino alle 21.00.

Ma non dimenticare di tenere d’occhio alcune semplici regole, eccone tre:

  • Non puoi fare scambi
  • Non puoi provare i prodotti prima di decidere se acquistarli
  • Non puoi ottenere rimborsi

Ma attenzione anche alle contraffazioni visto che nella maggior parte dei casi i marchi famosi che potresti trovare sono sicuramente contraffatti.

Quindi sempre occhi aperti, anche per godersi uno dei mercati top di Bangkok.

3. Amphawa Floating Market

Amphawa Floating Market
Amphawa Floating Market

I mercati di Bangkok hanno una bellissima caratteristica: alcuni sono galleggianti.

Tra i top 5 c’è anche l’Amphawa Floating Market, il secondo mercato galleggiante più noto di Bangkok secondo solo al noto Damnoen di cui parleremo dopo.

Il mercato si trova a circa 50 chilometri dalla capitale thailandese, qui potrai mangiare degli ottimi frutti di mare alla griglia sulle barche di legno ormeggiate anche se molte volte l’igiene non è dei migliori, ma basta soltanto fare attenzione.

In generale l’Amphawa Floating Market di Bangkok è un luogo rilassato e molto frequentato dagli abitanti del luogo che affollano i lati del fiume da mattino a sera, in effetti all’odore del pesce grigliato non si resiste.

Tendenzialmente i prezzi sono interessanti e quindi decisamente ragionevoli. Se non apprezzi il fatto di mangiare sui minuscoli tavolini posti sulle piccole barche di legno, ti consigliamo di mangiare in uno dei diversi ristoranti lungo il fiume.

Ma il cibo non è l’unico genere di prodotto che potrai trovare in questo tipico mercato galleggiante, difatti è possibile trovare anche tessuti e souvenir.

In definitiva visitare questo mercato ti immergerà nella tradizione thailandese fatta di abitazioni sul pelo dell’acqua e piccoli ristoranti coadiuvati da piccole barche in legno che conducono i turisti in ogni angolo.

Le attività del mercato si aprono verso mezzogiorno dal venerdì alla domenica.

4. Mercato di Damnoen

Mercato di Damnoen
Mercato di Damnoen

A circa un paio d’ore da Bangkok c’è anche il mercato galleggiante di Damnoen, forse ancora più interessante del precedente e uno dei 5 top mercati di Bangkok.

Tutti i giorni le imbarcazioni a remi o a motore invadono il canale di Damnoen e espongono i loro prodotti migliori per la vendita.

Oggi questo tradizionale mercato galleggiante è uno dei più apprezzati di Bangkok; i turisti affollano le rive non solo per acquistare prodotti tipici ma anche per vivere in primo piano una tradizione millenaria.

Appena sarai al mercato potrai viverlo camminando lungo le rive del canale perdendoti tra profumi molto invitanti e tra una varietà molto interessante di frutta e verdura di agricoltura locale.

Il mercato prevede anche il baratto tra i commercianti mentre ai turisti i prodotti vengono venduti normalmente, ma questi ultimi possono anche navigare lungo il canale noleggiando un’imbarcazione tipica; questo è forse il modo migliore per immergersi completamente nell’atmosfera unica di questo mercato galleggiante, ma ricordati di contrattare in anticipo il costo del tour.

Il bellissimo mercato galleggiante di Damnoen si tiene ogni giorno dalle 8.00 alle 11.00, quindi avrai tutto il tempo per organizzare una visita perfetta durante il tuo prossimo soggiorno a Bangkok.

♥ Leggi anche: Isole Thailandia: queste sono le 9 più famose

5. Train Night Market Ratchada

Train Night Market Ratchada
Train Night Market Ratchada

Concludiamo con il Train Night Market Ratchada per quanto riguarda i 5 top mercati di Bangkok, un affascinante mercato notturno della capitale thailandese posto alle spalle del centro commerciale Esplanade a due passi dalla stazione Thai Cultural Center della metropolitana.

Quello che si nota è la grande superficie su cui il mercato insiste e un’atmosfera decisamente affascinante, tuttavia nonostante l’afflusso turistico sia cresciuto nell’ultimo periodo il Train Night Market Ratchada conserva ancora quella genuinità che lo caratterizza.

Il mercato si divide in tre sezioni dedicate al cibo, ai prodotti più vari e alla ristorazione. Anche in questo caso, volendo assaggiare prodotti tipici thailandesi, questo mercato notturno mette a disposizione le più svariate possibilità anche se ultimamente i prezzi sono un poco aumentati.

Sebbene il barbecue e il pesce siano le principali soluzioni di cibo messe a disposizione, non è difficile trovare insetti fritti.

Ma oltre al cibo al mercato notturno di Ratchada puoi trovare anche gli oggetti più svariati, a cominciare dall’antiquariato per finire con l’abbigliamento e con i giocattoli usati.

Sembra evidente che i prodotti venduti qui non sono poi differenti rispetto a quelli che potrai trovare negli altri mercati di Bangkok.

Ma non andare via da qui senza avere scattato qualche foto, non è così consueto trovare mercati notturni altrove.

Ecco quindi da dove partire per scoprire i 5 top mercati di Bangkok.

Sebbene tutti siano simili tra loro, soprattutto nella varietà di prodotti disponibili, ognuno di questi possiede caratteristiche differenti soprattutto nell’impostazione e nell’atmosfera che riescono a creare.

Non ti resta quindi che scegliere il tuo preferito e dare avvio allo shopping tradizionale.