Thailandia: Le 7 Spiagge a Phuket più famose

Phuket è una meravigliosa isola montuosa nel Mare delle Andamane, è qui che si trovano alcune delle spiagge più famose della Thailandia ecco le Spiagge a Phuket più famose

Spiagge Phuket
Spiagge Phuket

Tra le isole più belle al mondo c’è proprio quella di Phuket, per questo motivo oggi vogliamo concentrarci sul suo mare e sulle sue bellissime spiagge provando a capire quali sono le 7 spiagge a Phuket più note.

Di certo la caratteristica dominante di Phuket è data da un mare cristallino e dalle spiagge bianchissime, le uniche variabili sono dettate dalla possibilità di fruire di servizi vari nelle diverse località.

Per questi motivi risulterà particolarmente semplice trovare un’ottima spiaggia ma un po’ più difficile trovare la spiaggia ideale, ma molto spesso l’aspetto paradisiaco delle spiagge a Phuket ti farà dimenticare tutto il resto.

Vediamo quindi quali sono le 7 spiagge a Phuket più famose.

♥ Leggi anche: Cosa fare a Bangkok soprattutto se è la tua prima volta qui

1. Patong Beach, Patong

Patong Beach
Patong Beach

Cominciamo da Patong Beach, probabilmente la spiaggia più conosciuta dell’intera Phuket e quindi ovviamente anche una delle 7 spiagge a Phuket più famose.

A Patong Beach troverai una spiaggia decisamente paradisiaca abbinata alla possibilità di praticare anche un’ottima vita notturna.

Tuttavia Patong Beach è una spiaggia veramente adatta a tutti, non è raro trovare qui una grande quantità di famiglie che affollano questo luogo così unico trasformandolo in un vero e proprio paradiso delle feste.

Ma è sempre corretto ricordarti che nelle vicinanze molto spesso si possono anche trovare spettacoli poco adatti alle famiglie con bambini.

Patong beach Phuket
Patong beach Phuket

Concentrandoci invece sulla spiaggia possiamo veramente considerarla un paradiso, e nonostante sia lunga circa 4 chilometri spesso risulta affollata e quindi trovare parcheggio potrebbe anche rivelarsi un’impresa.

Se stai cercando un posto più piacevole, e quindi anche meno frequentato, il consiglio è quello di sfruttare la spiaggia nella sua parte più a nord dove l’affollamento è sensibilmente ridotto e troverai anche parcheggio con maggiore semplicità.

L’acqua del mare è sempre chiarissima mentre se volessi raggiungere l’estremità meridionale devi sapere che qui il mare non è così cristallino, ma potresti rimanere affascinato da un vecchio villaggio di pescatori.

Patong beach Phuket
Patong beach Phuket – Foto Evergreen forest

Se invece stai cercando un posto perfetto per la vita notturna, a Soi Bangla di sera puoi attraversare una bellissima area pedonale. Sempre a Patong Beach.


2. Nai Harn Beach

Nai Harn Beach
Nai Harn Beach – Foto PIZZO76

Tra le spiagge a Phuket c’è anche la bellissima Nai Harn Beach caratterizzata da piccoli ristoranti dove assaggiare le migliori specialità locali e anche da piccole capanne per i massaggi.

Per quanto riguarda la spiaggia la sabbia è come sempre bianchissima e soffice mentre le acque sono limpidissime circondate da colline lussureggianti.

Sebbene sia tra le spiagge più interessanti di Phuket, la Nai Harn Beach non risulta mai particolarmente affollata nemmeno durante l’alta stagione anche se nel fine settimana troverai più gente, grazie anche alla presenza di abitanti del luogo che si recano qui soprattutto per un picnic all’ombra.

Nai Harn Beach
Nai Harn Beach

Ti sconsigliamo di raggiungere la spiaggia da giugno a ottobre visto che i monsoni rendono pericolose le sue acque.

Alle spalle della Nai Harn Beach c’è anche un monastero buddhista e un lago di acqua dolce, il Nai Harn Lake è lungo circa un chilometro con un lungolago utilizzato per fare jogging o per praticare ottimi picnic.

La piccola isola al centro delle sue acque è collegata alla terra da una passerella e possiede giochi per bambini e la possibilità di noleggiare un pedalò.

Nai Harn Beach
Nai Harn Beach – Foto Hajo von Keller

Ma Nai Harn Beach è caratterizzata da numerose insenature e spiagge quasi nascoste di piccole dimensioni che permettono un soggiorno più intimo, tutte inoltre sono particolarmente indicate per praticare un ottimo snorkeling.


3. Paradise Beach, Patong

Paradise Beach
Paradise Beach

Tra le 7 spiagge a Phuket più famose non manca nemmeno una dal nome decisamente evocativo: Paradise Beach.

La denominazione risulta veramente azzeccata, ciò perché la spiaggia è davvero incantevole e posta sulla costa sud occidentale di Phuket con una sabbia anche in questo caso bianchissima.

Una proposta di spiaggia tra le più belle di tutta l’isola. A Paradise Beach il mare presenta un andamento decisamente calmo in ogni periodo dell’anno, perfetto quindi per nuotare ogni volta che si vuole.

Se stai cercando una naturale possibilità di refrigerio, a Paradise Beach troverai una bellissima vegetazione lussureggiante fatta di palme tropicali e mandorli che permettono di sfuggire al caldo thailandese godendosi un’ombra rigenerante.

Paradise Beach
Paradise Beach

Sebbene la spiaggia di Paradise Beach non abbia un’estensione degna di nota, circa 150 metri, è interessata da ombrelloni e lettini; per questo potresti anche raggiungere un piccolo tratto di spiaggia libera attraversando un sentiero tra le rocce.

Qui è possibile vivere la vera essenza di Paradise Beach grazie ad un mare praticamente di cristallo.

Se adori praticare lo snorkeling sei anche nel posto giusto, a circa 100 metri dalla riva c’è una ricchissima barriera corallina che permette a Paradise Beach di affermarsi come il “paradiso” dello snorkeling.

Infine si può dire che la Paradise Beach è una spiaggia decisamente tranquilla per tutti.


4. Freedom Beach, Patong

Freedom Beach, Patong
Freedom Beach, Patong

Freedom Beach è una delle spiagge a Phuket più famose in assoluto, descritta da molti come un vero e proprio paradiso situato sulla costa sud occidentale dell’isola thailandese e raggiungibile esclusivamente via mare.

La spiaggia di Freedom Beach è privata ma nonostante ciò è aperta al pubblico e possiede la caratteristica sabbia fine e bianchissima in accordo con un mare limpido e dai fondali sabbiosi.

Anche presso la Freedom Beach potrai praticare un ottimo snorkeling grazie alla barriera corallina ricchissima della fauna marina. Inoltre, grazie ad una posizione fondamentalmente isolata, la spiaggia riesce a conferire ai visitatori una certa tranquillità cosa che la rende perfetta per i turisti più esigenti.

L’arrivo a Freedom Beach è consigliato con l’utilizzo di una Longtail Boat; decisamente sconsigliato è invece l’approdo con imbarcazioni private visto che queste non possono attraccare qui.

Ma non dimenticare di contrattare sul prezzo ancora prima di partire per non incorrere in spiacevoli sorprese al ritorno, la barca ti aspetterà e ti riporterà a Phuket.

In definitiva Freedom Beach è una spiaggia poco frequentata ma un posto perfetto per godersi un mare unico e quindi una meta da tenere assolutamente in considerazione.


5. Kata Noi Beach

Kata Noi Beach
Kata Noi Beach – Foto PercyGermany

Volendo evitare l’afflusso turistico, almeno in parte, potrai recarti a Kata Noi Beach una baia sabbiosa di grande fascino con sabbia bianca e acque limpidissime anche in alta stagione.

Grazie alla sua posizione, un pochino fuori dall’essere raggiunta con semplicità, la rende perfetta per godersi dei giorni davvero tranquilli e spensierati.

Ma bisogna anche dire che il contesto che ruota attorno a Kata Noi Beach non è particolarmente denso di attività, tuttavia questa caratteristica rappresenta la principale attrattiva del luogo anche perché poi non mancano bar, minimarket e strutture per i massaggi.

Kata Noi Beach
Kata Noi Beach – Foto L. Michaels

La parte settentrionale di Kata Noi Beach invece è molto popolare tra i surfisti visto che comunque nel resto della Thailandia non è così facile trovare luoghi perfetti per praticare il surf.

Il periodo migliore per praticarlo è durante la bassa stagione quando le correnti lo rendono più interessante e divertente.

Se puoi ti consigliamo di soggiornare al Katathani Beach Resort: le sue camere si affacciano tutte sulla spiaggia, un luogo semplicemente paradisiaco e spesso i prezzi non sono nemmeno particolarmente alti.

Per quanto riguarda invece il cibo, non troverai ristoranti sulla spiaggia ma potrai sfruttare i ristoranti di tre hotel presenti a Kata Noi Beach.


6. La Spiaggia di Karon

Karon Beach
Karon Beach – Foto R. Anderson

Tra le 7 spiagge a Phuket più famose c’è anche la bellissima Karon Beach, una delle più lunghe spiagge dell’isola e una delle più note tra i turisti.

Immancabile anche per la spiaggia di Karon la bianchissima sabbia dell’isola di Phuket ma una caratteristica dominante qui è la propensione alla movida, tra i numerosi ristoranti e i locali notturni che nonostante ciò non risultano particolarmente affollati.

Mica male per chi vuole trascorrere serata in tranquillità, senza rinunciare al divertimento.

La spiaggia di Karon permette di visitare ulteriori attrattive che potrebbero rendere ancora più interessante il soggiorno.

Karon Beach, Phuket Thailand
Karon Beach, Phuket Thailandia

Ogni martedì e venerdì dalle 16.00 alle 22.00, all’interno del Tempio di Karon, prende vita un mercato ricco di buon cibo locale con proposte a volte molto piacevoli da provare; decisamente curioso il fatto che si possono mangiare anche insetti.

Se invece vuoi rilassarti al meglio ti consigliamo un trattamento termale al Centara Grand Beach Phuket mentre un luogo ideale per tutta la famiglia è il Dino Park Mini Golf.

Come dicevamo, la vita notturna a Karon Beach viene vissuta in maniera molto leggera anche se non viene tralasciato il divertimento con i soliti pub e piccole birrerie in grado di rendere il posto molto vivace e accogliente.


7. Kata Beach

Kata Beach
Kata Beach

L’ultima delle 7 spiagge a Phuket più famose è la Kata Beach, una delle più note di Phuket.

Kata Beach è il luogo perfetto per le foto al tramonto e possiede una spiaggia bianchissima con mare blu e un isolotto in mezzo alla baia.

Sicuramente la spiaggia non risulta mai molto affollata ma garantisce un’ottima scelta di ristoranti, negozi e locali notturni rendendola invitante anche per le famiglie. Kata Beach si divide in tre aree: Kata Center, Kata South e Kata Back Road.

La parte più antica del posto è la prima, sviluppatasi attorno ad un incrocio spesso molto affollato e ospita ristoranti alla moda che rendono la vita notturna decisamente attiva, grazie anche alle numerose birrerie.

Kata Beach
Kata Beach tramonto – Foto Neil Howard

L’accoglienza è veramente calorosa con possibilità di mangiare abbondantemente. A Kata South invece, grazie alla presenza di due noti hotel prevede una spiaggia maggiormente frequentata.

Si può anche mangiare sulla spiaggia grazie ad alcuni ristoranti sul lato sud della spiaggia che ospitano i propri clienti su sedie e tavoli di plastica posizionati sulla sabbia.

♥ Leggi anche: Le 12 imperdibili Spiagge della Thailandia

L’alta stagione è come sempre il momento migliore per andare a Kata Beach visto che la bassa stagione rende pericolose le correnti anche se le acque diventano il vero paradiso dei surfisti. Proprio qui viene infatti ospitata una volta all’anno una gara di surf.

Ecco quindi le 7 spiagge a Phuket più famose, ora hai davvero l’imbarazzo della scelta per goderti spiagge uniche e un mare veramente cristallino in ogni angolo di questa isola eccezionale che è Phuket. Se hai intenzione di viaggiare per la Thailandia alla scoperta del mare e delle sue spiagge, adesso sai esattamente quali sono quelle che non devono sfuggirti.