Viaggio in Thailandia – Perché ci vanno così tanti Italiani?

Ecco un po' di consigli utili da tenere a mente per il tuo prossimo viaggio in Thailandia

Viaggio in Thailandia
Viaggio in Thailandia

La volontà di realizzare un viaggio in Thailandia è quella di moltissimi italiani come te.

La Thailandia si presta infatti molto bene per garantire una vacanza davvero adatta a tutti, un vero e proprio lusso vicino ad un gran numero di persone.

Oggi proveremo a capire quali sono i motivi che spingono molti italiani a scegliere questa meta, ecco perché ci vanno così tanti italiani.

I numeri del turismo italiano verso la Thailandia

I numeri che chiariscono quanti sono gli italiani che hanno già pensato ad un viaggio in Thailandia sono in continuo aumento, pare che il 2019 sia in grado di superare i 300.000 italiani in arrivo nel Paese.

Per questo motivo la Thailandia si pone al secondo posto tra quelle destinazioni a lungo raggio scelte da noi italiani, al primo posto rimangono gli Stati Uniti.

Per avere un’idea, ad agosto 2018 gli italiani in Thailandia hanno sfiorato il numero record di 45.000 presenze che hanno organizzato un viaggio in Thailandia.

Il motivo del perché ci vanno così tanti italiani va ricercato nella gamma di offerte che il viaggio in Thailandia è in grado di offrire.

La Thailandia è infatti un luogo perfetto per tutti, anche per le famiglie numerose grazie ad un rapporto qualità-prezzo che difficilmente si trova altrove e grazie a servizi di gran qualità disponibili a costi particolarmente accessibili.

Non dimentichiamo che la Thailandia attrae anche un gran numero di persone che si sono innamorate del buddismo e di quel suo modo di vivere in pace e serenità, una marcia in più per la sicurezza generale che si ritrova anche in un tasso decisamente basso di criminalità.

♥ Leggi anche: Le 12 imperdibili Spiagge della Thailandia

Ecco perché fare un viaggio in Thailandia

Uno dei motivi che spinge gli italiani a realizzare un viaggio in Thailandia è sicuramente l’accessibilità ad un turismo tutto sommato economico e aperto davvero a tutti.

Ma non manca il piacere della scoperta, alla ricerca di una cultura ricchissima di tradizioni e monumenti maestosi.

A Bangkok inoltre si apprezza molto anche il cibo, con un occhio di riguardo allo street food che fa risparmiare e fa mangiare benissimo. Non dimentichiamo che per noi italiani il cibo è un punto di fondamentale importanza.

♥ Leggi anche: Cosa vedere a Bangkok: le 12 attrazioni da non perdere

Tuttavia, sebbene fino a poco tempo fa si andava in Thailandia per vivere un mare unico oggi sono moltissimi gli italiani che apprezzano anche il valore culturale del luogo.

I luoghi più apprezzati dagli italiani

Ecco un video molto interessante realizzato da HumanSafari, se non sai chi sia ti consigliamo di seguirlo su Youtube. Nel video vengono date alcune informazioni utili sui costi e su come raggiungere la Thailandia. Eccolo

Ma un viaggio in Thailandia possiede anche vere e proprie destinazioni preferite dagli italiani. Su tutte ci sono la bellissima isola di Phuket e la capitale Bangkok.

Oggi a Phuket si registrano più di 10 milioni di arrivi l’anno che la rendono molte volte particolarmente caotica; pensa che gli italiani soggiornano a Phuket per una media di 15 notti soprattutto in inverno.

L’estate è invece più indicata per Koh Samui e per il Golfo della Thailandia.

♥ Leggi anche: Visitare Pattaya: le fantastiche spiagge e dintorni

Ma oggi si sta diffondendo anche la voglia di visitare anche località minori, anche per sfuggire alle zone più dense di flusso turistico; tra queste c’è Khao Lak che permette di rilassarsi lungo una spiaggia di ben 10 chilometri.

Khao Lak
Khao Lak

A circa quattro ore e mezza da Bangkok c’è anche la bellissima Sukhothai, già capitale della Thailandia fino al 1400 e oggi il sito UNESCO più interessante di tutto il Paese.

♥ Leggi anche: Cosa fare a Bangkok soprattutto se è la tua prima volta qui

Particolarmente apprezzato durante un viaggio in Thailandia dagli italiani è il turismo esperienziale all’interno dei villaggi rurali thailandesi.

Il governo del luogo ha scelto 15 villaggi dedicati proprio alle visite dei turisti.

In pratica potrai vivere come la gente del luogo, raccogliendo il riso e andando nei campi oltre che fare artigianato intagliando legno e frutta. Un’esperienza decisamente fuori dagli schemi.

Un passo obbligato per vivere da vicino la cultura thailandese.

Viaggio in Thailandia anche in famiglia

Dicevamo proprio che realizzare un viaggio in Thailandia è perfetto anche per le famiglie con bambini.

La Thailandia è davvero la destinazione perfetta per le famiglie, grazie ad un Paese tendenzialmente sicuro e anche al servizio nazionale che rappresenta una vera e propria eccellenza.

Tutti i resort a 4 e 5 stelle possiedono attività dedicate ai bambini, le gite in spiaggia sono sicuramente la proposta migliore per le famiglie.

Infine, sebbene agosto sia il mese preferito dagli italiani, il consiglio è quello di recarsi in Thailandia nei mesi più freschi, tendenzialmente da novembre a marzo-aprile.