Cosa e dove mangiare Mykonos

moussaka

Dopo un giorno passato alla scoperta di Mykonos di sicuro la voglia, di assaggiare qualche prodotto tipico o cenare in qualche ristorante particolare, è tanta.

Come nel resto della Grecia, anche a Mykonos la dieta è principalmente mediterranea, con alla base di tutte le preparazioni l’olio d’oliva.

A parte le pietanze greche per eccellenza,come moussaka, pastitsio o la salsa tzatziki, nella gastronomia di Mykonos si possono trovare molti altri prodotti.

Cosa mangiare a Mykonos

Famosi in particolare i molti stuzzichini, come il kopanisti, un formaggio di capra ottenuto dopo diversefermentazioni e che quindi ha un sapore molto forte, quasi piccante;viene servito con vino o con il più alcolico ouzo oppure per insaporire insalate.

Molto buone anche le salsicce locali e la luoza, che è una carne di maiale cotta con diverse spezie e poi servita in fettine sottili e arrostite.

Simile è il bouboulo, solo meno speziato e quindi gradito a una più ampia fascia.

kopanisti
Kopanisti

Il dolce tipico dell’isola è invece l’amygdalota, a base di mandorle, da accompagnare con la soumada, una celebre bevanda analcolica di latte di mandorla.

L’isola è ovviamente ricca di ristoranti, più o meno tradizionali, dove trovare queste ed altre specialità, alcuni in posizioni davvero spettacolari.

I ristoranti in centro Mykonos

Galleraki

Galleraki: ubicato nella zona del porto, è un ambiente rilassante a tutte le ore, dalla colazione alla cena; prende il nome dalla piccola galleria d’arte che si trova al piano superiore – Sito web

En Plo: anche questo situato nella zona del porto, è aperto 24 ore su 24 e propone piatti tipici greci a prezzi modici.

Taverna Nikos: è uno dei ristoranti più celebri di Mykonos, sia per l’ottima qualità dei piatti, che per i prezzi ragionevoli; non aspettatevi quindi di trovare posto tanto facilmente. Tra i piatti sono da provare l’aragosta e gli spiedini di carne.

O Kounelas: questa taverna familiare prepara pesce fresco davanti ai vostri occhi, però solo per cena, infatti rimane aperto solo dalle 18:00 alle 24:00 – Sito web

Sesame Kitchen: con una bella veduta sui mulini a vento, questa piccola taverna aperta solo la sera prepara una varietà di piatti abbastanza ampia, che comprendono anche piatti internazionali e vegetariani.

Ristoranti fronte mare

Panormos mykonos

Ristorante Panormos: ubicato nella spiaggia omonima, propone piatti innovativi e diversi da quello che si può trovare in tutta Mykonos – Sito web

Tasos restaurante: affaccia sulla baia di Paraga e propone piatti tipicamente greci, in un ambiente informale e mantenendo prezzi piuttosto accessibili – Sito web

Axinaioi: sulla spiaggia di Agia Anna si trova questo ristorante, il cui nome significa frutto di mare ed è proprio questo il piatto principale servito, insieme a un’altra serie di piatti mediterranei.

Fokos: anche questo prende il nome dalla spiaggia su cui affaccia, è un ristorante sconosciuto al turismo di massa e questo ne preserva ancora le caratteristiche di semplicità e genuinità. La varietà del menù è piuttosto ampia e molti sono i piatti fatti in casa o con prodotti coltivati direttamente dai proprietari.

Salsa Tzatziki
Salsa Tzatziki

DINTORNI

  • Avra: fuori dalla città, in una località chiamata Kalogera, è un altro ristorante di alto livello, ottimo per chi è alla ricerca di una serata particolare. Servizio impeccabile e bellissima la terrazza, i prezzi però non sono propriamente economici.
  • Sea Satin Market: i prezzi sono decisamente alti, ma questo ristorante, ubicato ad Alefkandra proprio sotto ai famosi mulini a vento che caratterizzano l’isola, è uno dei più frequentati dall’alta società anche per gli ottimi piatti che vengono proposti.
  • Kasarma: per assaggiare invece la tipica cucina greca e cicladica rielaborata con raffinatezza e originalità, questo è sicuramente l’indirizzo giusto. Ubicato sulla strada che costeggia il porto di Agion Anagiron è sicuramente un ristorante da tenere in considerazione anche per i buonissimi prezzi.
  • Archaion Gevsis: quando si entra in questo ristorante sembra di tornare ai tempi della Grecia antica, con camerieri vestiti con tuniche drappeggiate, fiaccole e lampade ad olio per come illuminazione, giare di terracotta per l’acqua e, ovviamente, un menù della tradizione antica. I prezzi sono però piuttosto elevati, anche se vale comunque la pena cenare qui almeno una volta.