Sciare in Grecia, ma è davvero possibile? Ecco 6 posti dove sciare

Hai sempre visto la Grecia solo come una meta di mare? Bene devi sapere che in Grecia è possibile organizzare anche la settimana bianca. Ecco 6 posti dove sciare

Si è normalmente portati a pensare alla Grecia come a una località turistica prettamente estiva, con spiagge da sogno e isolotti dove natura e divertimento si mescolano.

Invece anche in Grecia è possibile organizzare vacanze invernali sulla neve e qui di seguito segnaleremo le località sciistiche più rinomate.

1. Parnassos Ski Centre

ski-lift-parnassos

Il centro che si trova sul monte Parnasso è probabilmente il comprensorio sciistico più ricco e organizzato di tutta la Grecia.

Qui è possibile scegliere tra 17 piste da discesa di vari livelli, 8 percorsi fuoripista, 2 minipiste per i principianti e diversi collegamenti pedonali per un totale di 30 chilometri di piste tra i 1640 e i 2260 metri sul livello del mare. Due di queste piste sono state inoltre omologate dalla Federazione Internazionale di Sci per l’organizzazioni di competizioni internazionali.

A tutto ciò si aggiungono la possibilità di praticare snowboard, di noleggiare tutta l’attrezzatura necessaria e di alloggiare nei pressi del comprensorio in una delle molte strutture ricettiva presenti.

Il prezzo giornaliero del pass è di circa 15euro (prezzo indicativo), ma sono molti gli sconti a seconda dell’età, del periodo e di quanti giorni si intende rimanere.

→ Sito web: parnassos-ski.gr


2. Vermio

A un centinaio di chilometri da Salonicco si trova questo comprensorio sciistico formato da due cime: Seli di 1500 metri e Tria-Pente Pigadia, che va da 1400 a 2000 metri sul livello del mare ed è l’unico comprensorio che dispone di impianto di innevamento artificiale.

E’ decisamente più tranquilla rispetto a molte altre località sciistiche più blasonate, ma anche più abbordabile e meno straripante di gente. Le strutture ricettive possono ospitare fino a un migliaio di persone, così come le dodici piste da discesa, raggiungibili tramite diversi impianti di risalita.

Tra i servizi troviamo caffetterie, ristoranti, servizio medico, noleggio sci e piste per i principianti.


3. Kalavrita

La stazione sciistica di Kalavrita si trova sulla parte nord-ovest del monte Helmos a un’altezza che va da 1700 a 2340 metri sul livello del mare.

Attivo dal 1988 dispone di dodici piste da discesa, sette impianti di risalita e una vasta offerta per i turisti, tra cui ampio parcheggio, caffetteria, ristorante, scuola di sci e noleggio sci.
Il centro apre tutti i giorni nella stagione invernale che va da dicembre ad aprile, dalle 9:00 del mattino alle 16:00.

Il prezzo per una giornata sulla sci a Kalavrita parte da 15 euro nella bassa stagione e ci sono diverse possibilità di ski pass stagionali.


4. Vasilitsa

Questa località circondata da un bosco di abeti, si trova a una cinquantina di chilometri da Genevra e dispone di sedici piste da discesa, raggiungibile tramite 7 impianti di risalita.

Il prezzo del biglietto di una giornata nel comprensorio parte da 10 euro; per i possessori della carta Snow Report viene applicato uno sconto sul biglietto giornaliero.


5. Monte Pilio

A circa 1400 metri sul livello del mare si trova Agriolefkes, un’organizzata località turistica, adatta anche agli amanti dello snowboard. Con le sue cinque piste e gli impianti di risalita costantemente in funzione, è uno dei luoghi più amati e affollati della Grecia invernale.

Nella cittadina, che mette a disposizione anche una caffetteria e un parcheggio, possono alloggiare fino a un’ottantina di persone, ma si possono trovare diversi alloggi anche nei vicini villaggi di Hania, Portaria e Makrinitsa.


6. Monte Olimpo

Sebbene questo nome richiami Atene, ci troviamo a Cipro, isola conosciuta più che altro per le sue vicende politiche e per le località turistiche estive, ma che offre un’ampia zona di montagna.

I monti Troodos sono infatti famosi sia per i monasteri, patrimonio mondiale dell’umanità, che per il comprensorio sciistico del monte Olimpo.

Qui gli skilift hanno i nomi delle divinità greche e il principale, ovviamente chiamato Zeus, arriva fino alla cima che si trova a 1951 metri sul livello del mare.

Sul versante nord e sul quello sud si trovano le piste da discesa, a cui si aggiungono diversi percorsi di sci da fondo, che d’estate diventano meta per gli amanti del trekking. Una giornata sulla neve sul monte Olimpo costa all’incirca 30 sterline.

P.S. I prezzi indicati sono indicativi e posso variare