Castel dell’Ovo ecco uno degli edifici simbolo di Napoli

Castel dell'Ovo è uno degli edifici simbolo di Napoli, tanto caro ai cittadini e tantissimo fotografato dai turisti. Eccolo qua

Castel dell’Ovo è uno degli edifici simbolo di Napoli, tanto caro ai cittadini e tantissimo fotografato dai turisti. Si erge in una bella posizione panoramica, proprio sopra al mare, dove un tempo aveva una funzione strategica è sicuramente uno dei top 10 monumenti da vedere a Napoli assolutamente.

Si trovava infatti su un’isola che ora è stata collegata alla terraferma da una strada, trasformandola perciò in penisola.

Questo è il luogo, secondo la leggenda, della fondazione di Napoli. Qui la sirena Megaride, disperata per l’amore non corrisposto portato ad Ulisse, sarebbe andata a morire trasformandosi in un isolotto.

Questo nome particolare sarebbe legato ad una leggenda che narra del poeta Virgilio che nascose un uovo nelle fondamenta del castello e qualora questo si fosse rotto avrebbe portato disgrazie e sfortuna a tutta la città.

Castel dell’Ovo
Castel dell’Ovo

Si tratta del secondo castello più antico di tutta Napoli dopo quello di Capuano e dal 1975 appartiene al demanio che lo ha restaurato e trasformato in location d’eccezione per convegni, mostre e conferenze.

La prima costruzione risalirebbe al I secolo a.C. e già nell’anno 300 ci furono i primi crolli a causa di un terremoto; in realtà tutti gli abitanti pensarono che l’uovo si fosse rotto e la Regina Giovanna I dovette giurare di aver fatto sostituire l’uovo per tranquillizzare la popolazione in subbuglio.

Pare che le origini di questa struttura siano ancora più antiche, infatti sull’isolotto di Megaride, secondo alcune fonti storiche, sbarcarono i Cumani nel VII secolo, mentre in epoca romana ci sarebbe sorta la Villa di Lucio Licinio Lucullo.

♥ Leggi anche: Cosa vedere a Napoli 2 giorni (ma anche uno)

Solo con il sopravvento dei Normanni il castello prese le sembianze di fortezza, con nuove torri e maggiori fortificazioni, mentre con la successiva dominazione spagnola fu utilizzato come prigione.

Terrazza dei cannoni
Terrazza dei cannoni

In tanti secoli ha cambiato molte destinazione d’uso e subì anche diverse modifiche architettoniche, ma ciò che è rimasto invariato nel tempo è il suo fascino e la vista mozzafiato che si può godere dall’alto della terrazza dei cannoni, facendo spaziare la vista su tutto il Golfo di Napoli.

Castello iconico, visitabile gratuitamente previa prenotazione dello slot orario sul sito del comune di Napoli. La vista sulla città da una parte e sul Vesuvio dall’altra rende questo gioiello un eccellente punto panoramico.

Usi Pinterest? Salva questo articolo nella tua bacheca

Altri utenti hanno letto anche

I più cliccati