Festività Napoletane: 7 feste tipiche di Napoli da non perdere

Ecco le 7 festività Napoletane da non perdere

Visitare Napoli o la vicina Capri, non è soltanto sinonimo di monumenti, luoghi bellissimi e spiagge ma è anche sinonimo di divertimento e allegria.

Un paese, qualunque esso sia, da il meglio di sé nelle occasioni di festa, ecco perchè questi avvenimenti sono degli ottimi momenti per andare a visitare le città.

Festa di Piedigrotta

Fra le feste tipiche di Napoli dunque, citiamo in primis la Festa di Piedigrotta (1853), la più famosa. Si tratta di un culto popolare molto antico, originariamente dedicato al dio Priapo fu poi cristianizzato e dedicato al giorno della natività di Maria, ovvero l’8 settembre.

Al centro del culto quindi, oggi, abbiamo la statua e la sua chiesa di Santa Maria di Piedrigrotta.

Durante la festa inizialmente era prevista la”Parata di Piedigrotta” con la sfilata dei regnanti e delle forze militari, successivamente sono stati introdotti giochi e festival canori.

Non mancano i carri dipinti e decorati, le orchestrine e lo street food napoletano.

Sant’Antonio Abate

Un’altra festa napoletana molto sentita si svolge il 17 gennaio in onore di S. Antonio Abate, per l’occasione si benedicono i cavalli ed i fiori  e la sera per le strade si accendono i falò dove si bruciano gli oggetti vecchi per scacciare la negatività, tradizione derivata dall’origine pagana della festa.

Festa di San Giovanni a mare

Molto bella è la festa di San Giovanni a mare, celebrata fra il 23 ed il 24 giugno, nata anche questa come un rito pagano celebrato dalle streghe in onore degli dei. Durante questa festa erano di rito: le divinazioni ed il bagno notturno nel mare.

La Festa dei Gigli

Decisamente spettacolare è la Festa dei Gigli, in questa occasione si festeggia il ritorno del vescovo Paolino dall’Africa. I gigli sono i nomi delle altissime torri, costruite dai napoletani, che rappresentano per l’appunto i fiori offerti al vescovo. Queste torri sfilano per le strade fra balli e musica.

Si svolge a Nola il 22 giugno di ogni anno, se cade di domenica, o quella successiva, se giorno infrasettimanale.

Se invece hai intenzione di trascorrere le tue vacanze a Capri, puoi optare di visitarla durante uno di questi eventi o feste tipiche.

Fra le tradizionali feste di Capri citiamo in primis San Costanzo.

La festa di San Costanzo

Si tiene il 14 di maggio, anticamente la festa iniziava con il “tiro” ovvero l’issazione di un quadro raffigurante il santo in Piazza Umberto I, quindi la processione in cui i devoti srotolano lunghe pezze colorate di seta o lanciano fiori dai balconi in direzione del santo.

Piedigrotta Tiberiana o Festa di Maria SS. del Soccorso

Il 7 settembre si tiene anche a Capri la Piedigrotta Tiberiana o Festa di Maria SS. del Soccorso. Gli organizzatori principali di questa festa sono gli abitanti della contrada Tiberio da cui il nome “Tiberiana”. Per l’occasione si possono degustare piatti locali mentre si assiste agli spettacoli musicali.

Sant’Antonio di Padova

Il 13 giugno si festeggia invece Sant’Antonio di Padova, si svolge una bellissima processione con tappe nei vari altari allestiti nelle strade, decorate dai fiori, e distribuzione del pane benedetto.

Altri utenti hanno letto anche

I più cliccati