Quali sono i 3 ponti di Venezia più famosi da vedere? Eccoli

Venezia è conosciuta in tutto il mondo come la città galleggiante, unita attraverso numerosissimi ponti. 3 in particolare sono i ponti più famosi più famosi, eccoli qui!

Come già accennato Venezia è conosciuta in tutto il mondo come la città galleggiante, unita attraverso numerosissimi ponti, infatti Venezia comprende 121 isole collegate da oltre 430 ponti. Quattro invece sono i ponti che attraversano il Canal Grande, e sono: il Ponte di Rialto, onte degli Scalzi, Ponte dell’Accademia, e il Ponte della Costituzione.

Se vuoi approfondire il tema dei ponti di Venezia ti mettiamo qui un sito davvero completo di tutti i i ponti (o quasi) di Venezia con relative foto: questo è il sito

3 in particolare a nostro avviso sono i ponti di Venezia più visitati e fotografati dai turisti, ovvero il Ponte di Rialto ed il Ponte dei Sospiri e il Ponte degli Scalzi.

Il Ponte di Rialto, il 1° del Canal Grande

Ponti di Venezia: Rialto
Ponti di Venezia: Rialto

Il Ponte di Rialto è uno dei ponti di Venezia più antichi e rappresenta uno dei quattro ponti che permettono l’attraversamento del Canal Grande.

Il primo pseudo ponte costruito sul Canal Grande risalirebbe al 1181 e si trattava di una fila di barche unite tra loro come se fossero un “ponte”.

Verso la metà del 1200 si sostituì questo precario passaggio con un ponte di legno, che nel 1500 fu sostituito con uno di pietra, in seguito a ripetuti crolli.

Tutt’oggi questo splendido ponte veneziano mantiene la sua struttura originaria, ovvero è costruito con un unico arco, come lo avevano progettato nel lontano ‘500.

Una delle peculiarità del Ponte di Rialto è la copertura che lo contraddistingue da tutti gli altri, mentre ai lati si affacciano alcuni caratteristici negozietti dove poter acquistare souvenirs.

P.S. Da Venezia S. Lucia si raggiunge a piedi o comodamente con il vaporetto. Ci sono 2 linee, una con unica fermata a Rialto e un’altra che fa tutte le fermate (quella con destinazione Piazza San Marco). Nelle vicinanze ci sono bar, ristoranti, wc e bancarelle.

♥ Leggi anche: Cosa vedere a Venezia soprattutto se è la tua prima volta qui

Ponte dei Sospiri, il più romantico

Ponte dei Sospiri
Ponte dei Sospiri

L’altro famosissimo ponte di Venezia è il Ponte dei Sospiri, chiamato così in quanto qui transitavano i prigionieri per raggiungere gli uffici degli inquisitori che nella stragrande maggioranza dei casi, per non dire sempre, emettevano la condanna a morte.

I condannati, infatti sospiravano vedendo per l’ultima volta dalle feritoie il mondo esterno.

Questo ponte infatti collegava e collega tutt’ora le Prigioni Nuove ed il Palazzo Ducale ed una visita al suo interno è di indubbio interesse.

Fu eretto nel XVII secolo in stile barocco e per vederlo vi è un solo punto da dove è visibile, ovvero il Ponte della Paglia, anonimo ponte sempre pieno di turisti pronti a scattare una foto al celebre Ponte dei Sospiri. In alternativa lo si può vedere effettuando un suggestivo giretto in gondola.

Un luogo davvero spettacolare, tappa obbligata nella visita dei ponti di Venezia, consigliamo anche la visita a Palazzo Ducale nel quale è possibile avere una vista privilegiata da dentro il ponte.

Ponte degli Scalzi, la prima “porta” per entrare a Venezia

Ponte degli Scalzi
Ponte degli Scalzi

Il ponte degli Scalzi prende nome dalla circostante chiesa di Santa Maria di Nazareth, meglio conosciuta come chiesa degli Scalzi, assieme al Ponte di Rialto, al Ponte dell’Accademia e al Ponte della Costituzione è uno dei 4 ponti che attraversano il Canal Grande a Venezia.

Edificato da Eugenio Miozzi nel 1932 e inaugurato nel 1934, il Ponte degli Scalzi, detto anche ponte della stazione o della ferrovia per la sua vicinanza alla stazione ferroviaria di Santa Lucia

Infatti è il primo ponte che si trova uscendo dalla stazione ferroviaria di Venezia S. Lucia. Non ha i negozi come il Ponte di Rialto, ma da sopra offre un panorama sulla laguna davvero incredibile, molto suggestivo soprattutto di sera.

Architettonicamente impeccabile, con la tipica linearità e l’utilizzo calibrato di materiali e colori.

Altri ponti di Venezia

Oltre a questi 3 citati ci sono altri moltissimi ponti a Venezia tra cui ricordiamo: Ponte della Costituzione, Ponte dell’Accademia, Ponte dei Pugni, Ponte della Paglia, Ponte della Libertà, Ponte delle Tette, Ponte delle Guglie, Ponte dei Tre Archi.

Altri utenti hanno letto anche

I più cliccati