Madrid: cose da vedere nella meravigliosa capitale della Spagna

Cosa vedere a Madrid? Ecco un po’ di consigli utili su cosa vedere a Madrid, tra i quartieri da non perdere i musei da visitare e altri utili consigli su Madrid

Se sei alla ricerca di qualche utile consiglio sulle cose da vedere a Madrid ecco la pagina giusta, Madrid è la capitale della Spagna ed è anche la città più grande del Paese contando più di tre milioni di abitanti.

E’ situata al centro della penisola iberica lungo le sponde del fiume Manzanarre nella Comunità di Madrid (che comprende la città, i sobborghi e i paesi), con i suoi 646 metri di altezza sul livello del mare è la capitale  più alta d’Europa.

Madrid una città contraddistinta da eleganti viali e ampi curati parchi, come quello del Buen Retiro. A Madrid sono custodite moltissime opere d’arte, ma oltre a questo ci sono veramente tante cose da fare e da vedere. Quindi, continua a leggere… partiamo con un po’ di storia su Madrid.

Un po’ di storia su Madrid

Il nome della città risale probabilmente al II secolo AC quando i romani insediatisi sulle rive del fiume Manzanarre nominarono quel piccolo villaggio Matrice. Nel VII secolo sotto il dominio arabo il nome venne trasformato in “Mayrit”,dal termine arabo “Mayra”( datore di vita).

Nel XI secolo la città fu conquistata dai Cristiani sotto il comando di  Alfonso VI di Leon e Castiglia, ma fu nel 1561 che questa piccola cittadina che contava appena 25.000 abitanti incontrò il suo grandioso destino quando cioè il re Filippo II decise di farne la capitale della nazione.

Nei primi anni del XV secolo Filippo IV fece abbattere le mura cittadine e ne edificò di nuove.
Con Filippo V, nel 1700, la città rifiorì dopo un lungo periodo di decadenza, furono costruiti numerosi edifici e opere di grande importanza architettonica.

L’invasione francese nei primi anni del XIX secolo comportò per la città grossi stravolgimenti sociali, ma anche strutturali.

Giuseppe Bonaparte (fratello maggiore di Napoleone – fu anche re di Napoli) infatti fece abbattere numerosi edifici per consentire l’apertura di nuove strade.

Nel 1860 le mura cittadine erette da Filippo IV vennero abbattute permettendo così alla città di espandersi. Nel 1919 re Alfonso XIII inaugurò la metropolitana.

Top 5: quartieri di Madrid da vedere

Malasaña
Malasaña

Ciascun quartiere di Madrid possiede un’identità tanto forte che sembra quasi una città a se stante, la bellezza della sua varietà di stili architettonici, ma anche stili di vita ne fa sicuramente una delle capitali più interessanti d’Europa.

Malasaña

Il quartiere di Madrid più moderno e anticonformista. I ristoranti e i locali più singolari si trovano in questa zona.

La Latina

Un labirinto di viottoli su cui si affacciano tapas bar e cantine, è in questo quartiere che si respira la vera essenza di Madrid! Decisamente una visita imprescindibile a Madrid.

Chueca

A nostro avviso uno dei migliori quartieri di Madrid! Qui troverai divertimento, atmosfera giovanile e moltissima diversità.

Barrio de Salamanca

Grandi viali alberati, piccole boutique, eleganti vetrine e tantissime opportunità per lo shopping è questo che ti aspetta in questo raffinato e tranquillo quartiere di Madrid.

Lavapiés

Sembra di entrare in un paese differente! Un quartiere multiculturale che si sviluppa lungo ripide stradine medievali su cui si affacciano ristoranti indiani e vecchie taverne spagnole.

P.S. Nella città della “movida” sono tanti i quartieri pieni di hotel a Madrid, locali caratteristici, bar e ristoranti dove divertirsi e mangiare bene: Malasana è il più noto ed anche il più affollato da turisti e madrileni mentre la Latina, anch’esso affollatissimo, è per spiriti più bohemienne.

Bene, sei arrivato finalmente a Madrid! Da dove partire? Cosa vedere a Madrid? Ecco in velocità per te qualche utile consiglio. Partiamo!

La Porta di Toledo

Porta di Toledo
Porta di Toledo

La Porta di Toledo costruita tra il 1817 e il 1827 in onore di re Fernando VII , eretta come l’arco di trionfo, fu l’ultima porta realizzata nell’antica cerchia di Madrid.

E’ un ottimo punto di partenza per visitare Madrid; da qui proseguendo per la Gran Via de San Francisco si arriva al Palazzo Reale.

Il Palazzo Reale

Palazzo Reale
Palazzo Reale

Se c’è una cosa da vedere a Madrid è di certo Il Palazzo Reale costruito nel XVIII sec., noto anche come Palazzo d’Oriente (vicino a Plaza de Oriente), viene usato dai Reali di Spagna per i ricevimenti ufficiali.

Tra le stanze aperte al pubblico (il Palazzo ne ha 2000) meritano di essere viste:

  • il Salone dei Banchetti,
  • la Sala della Porcellana,
  • la Sala del Trono
  • e le Sale Gasperini.

♥ Leggi anche: Visitare il Palazzo Reale di Madrid, foto, video e curiosità

Le piazze di Madrid da vedere

All’esterno del Palazzo Reale si può ammirare la Plaza de l’Armeria, dove si svolge il cambio della guardia, i Giardini Reali e il parco del Campo del Moro.

Vicino al Palazzo si erge la cattedrale dell’Almudena, costruita  un secolo fa e consacrata da Giovanni Paolo II solo nel 1993.

Nel cuore di Madrid troviamo la Plaza Mayor, la piazza più antica della città sempre affollata di turisti e madrileni, tra gli edifici che circondano la piazza spicca la bellissima Casa de la Panaderia.

Casa de la Panaderia
Casa de la Panaderia

Poco distante si trovano la Plaza della Villa, dove ha sede il Municipio, la Plaza della Provincia e il Teatro Reale.

Dalla Puerta del Sol si arriva percorrendo la Calle de Preciados o la Calle del Carmen, alla Plaza del Callao, da dove si accede alla Gran Via che è una delle  più importanti vie di Madrid.

Fontana di Cibele
Fontana di Cibele

Lungo la Calle di Alcalà incontriamo la piazza di Cibele con al centro la splendida  Fontana di Cibele, uno dei simboli di Madrid.

♥ Leggi anche: Tour delle 10 Piazze di Madrid da fare

Parque del Buen Retiro

Parque del Buen Retiro
Parque del Buen Retiro

Il Parque del Buen Retiro è il più grande della città, realizzato nel decennio che va dal 1630 al 1640 al suo interno ospita importanti edifici quale il Palazzo di Velasquez e il Palazzo di Cristallo.

I 3 musei da vedere a Madrid

Tre tra i più importanti musei del mondo sono a Madrid. Si tratta del:

  • Museo del Prado
  • il Thyssen Bornemisza
  • e il Reina Sofia

Museo del Prado

Al Museo del Prado situato lungo l’omonimo Paseo, vi sono esposte le opere dei maggiori artisti spagnoli, fiamminghi, italiani fra cui El Greco, Caravaggio,  Francisco Goya, Artemisia Gentileschi,  Andrea Mantegna, Raffaello, Rembrandt e molti altri.

→ Leggi anche: Musei a Londra, ecco i 7 gratuiti più famosi

Museo Thyssen Bornemisza

Il Museo Thyssen Bornemisza, anch’esso vicino al Prado, possiede una delle più importanti collezioni private del mondo con artisti quali Jan Van Eyck,Raffaello, Tiziano, Rubens,Picasso, Pollock solo per citarne alcuni.

Museo Nazionale Reina Sofia

Il Museo Nazionale Reina Sofia si trova poco distante dal Prado; è un museo d’arte moderna e contemporanea di fama internazionale. Imperdibile il Guernica di Pablo Picasso!

Altri utenti hanno letto anche

I più cliccati