Cosa fare a Parigi: 8 esperienze da non perdere

Cosa fare a Parigi? Ecco alcune esperienze assolutamente da fare durante la tua prossima vacanza a Parigi

Parigi

Cercare di capire cosa fare a Parigi è semplice ma allo stesso tempo difficile.

Questo perché la capitale francese offre davvero centinaia e centinaia di attrattive uniche per i turisti come te, che vogliono trascorrere nella città più romantica d’Europa pochi o molti giorni.

Per questo potrebbe essere semplice trovare cosa fare a Parigi, ma difficile capire cosa sia meglio fare per gestire nel migliore dei modi il tempo a disposizione.

Per questi motivi abbiamo pensato a 8 interessanti cose da fare a Parigi, forse ad alcune di queste non ci avevi nemmeno pensato.

♥ Leggi anche: I 10 Monumenti a Parigi più visitati

1. Capodanno a Parigi

Capodanno a Parigi

Sicuramente tra le cose da fare a Parigi ci sono i festeggiamenti del capodanno. L’idea di un capodanno a Parigi piace parecchio!

Trascorrere il capodanno a Parigi rappresenta un’esperienza unica davvero, si potrà decidere di trascorrerlo in modi diversi. In famiglia, in coppia, in un locale alla moda o per le strade della città.

La notte di capodanno i parigini scelgono molto spesso di scambiarsi gli auguri per strada, tra le luci delle vetrine e degli alberi nei viali.

Già dalle 22.00 tantissimi parigini e turisti provenienti da ogni parte del mondo affollano gli Champs-Elysées aspettando il nuovo anno di fronte all’Arco di Trionfo.

Proprio sull’Arco di Trionfo vengono proiettate immagini, luci e musica per poi “esplodere” in un grande spettacolo di fuochi d’artificio.

Tantissimi però si recano sotto la Torre Eiffel per vederla illuminare all’arrivo del nuovo anno. Altri invece si ritrovano presso la Basilica del Sacro Cuore per ammirare Parigi dall’alto.

Attenzione però perché i fuochi d’artificio sono vietati e le bottiglie di vetro dalle 22.00 alle 5.00 sugli Champs-Elysées, al Trocadéro e al Campo di Marte.

I principali trasporti cittadini saranno gratuiti dal nella notte tra il 31 dicembre e l’1 gennaio.


2. Crociera sulla Senna

Crociera sulla Senna

Tra le cose da fare a Parigi c’è sicuramente una romantica crociera sulla Senna! Devi sapere che se stai pensando al periodo di capodanno moltissime offrono anche il cenone a bordo, una vera chicca assolutamente irrinunciabile.

Tuttavia i tipici Bateaux Mouches, che ti accompagneranno lungo il fiume che attraversa la città, sono disponibili tutto l’anno e ti faranno vivere un’esperienza unica e sicuramente romantica. Da qui potrai ammirare Parigi da una prospettiva decisamente diversa, sicuramente romantica e unica.

Le possibilità di prenotare una crociera sulla Senna sono differenti visto che ad esempio esiste anche la possibilità di cenare a bordo o di godersi la crociera semplicemente senza alcuna distrazione.

Molte crociere ad esempio possiedono un ristorante attrezzatissimo, anche per organizzare ricevimenti privati, mentre moltissime sono quelle che prevedono terrazze e penti (anche coperti e riscaldati) per godersi Parigi come non mai.

Le principali attrazioni di Parigi come la Torre Eiffel e la Cattedrale di Notre Dame possono essere ammirate con l’aiuto delle audioguide.


3. Mercato delle pulci di Saint-Ouen

Saint-Ouen – Foto A. Alain andrain

Cosa fare a Parigi se ami le suggestioni dei mercatini e della loro autenticità? Sicuramente visitare il mercato delle pulci di Saint-Ouen!

Si tratta del mercato delle pulci più grande della città e potrai trovare lì ogni cosa, ogni tipologia di articolo. Pensa che ogni fine settimana sono più di 2.000 i commercianti che vendono pezzi unici e antichi.

Potrai trovare qui parecchi mobili, lampade di ogni genere, tappezzerie, specchi e accessori per la tavola. I secoli di riferimento sono il XVIII e il XIX.

È sempre aperto dal lunedì al sabato all’interno di una superficie ampia ben sette ettari, un vero paradiso per gli amanti del vintage. Qui è possibile trovare ogni cosa che cerchi; pensa che è possibile trovare persino pezzi d’autore!

L’unica nota dolente è rappresentata dai prezzi molte volte alti, ma trattando con i commercianti prima di acquistare potrai risparmiare qualcosa. Di certo non potrai più dimenticare l’autenticità di questo mercato unico al mondo.


4. Fare shopping a Parigi

Champs Elysées – Foto Elekes Andor

Fare shopping a Parigi rientra sicuramente tra le cose da fare a Parigi.

Tutti fanno shopping a Parigi, anche soltanto osservando le sfavillanti vetrine della città.

I negozi parigini coinvolgono nel migliore dei modi, soprattutto nel periodo natalizio quando le luci e le scenografie delle vetrine catturano l’attenzione di tutti. Molti negozi di noti marchi sono tra le attrazioni più fotografate in questo periodo dell’anno.

Nel quartiere dell’Opéra non può mancare una visita alle Galeries Lafayette e ai magazzini Printemps. Molto interessante è anche il centro commerciale di Les Halles nei pressi di Chatelet.

Ma sicuramente tra le vie più importanti dello shopping ci sono sicuramente gli Champs Elysées, probabilmente i preferiti dai turisti.

Ma i grandi marchi affollano anche Saint Honorè, Avenue Marceau, Rue du Faubourg e Avenue Montaigne. Molti turisti conoscono benissimo queste vie.

Per quanto riguarda invece lo shopping gastronomico nei pressi di Les Halles c’è la Rue Montorgueil dove trovano posto botteghe di formaggi, vino e ostriche.


5. Mangiare una buonissima baguette

Baguette

Non si può fare a meno di mangiare una buonissima baguette a Parigi! Si tratta infatti del pane per eccellenza di tutta la Francia, sempre fragrante e profumata.

Le baguette migliori le potrai mangiare presso le migliori boulangerie, quei posti dove i fornai scelgono le materie prime con cura e seguono ogni passaggio della produzione.

Già dal 1994 c’è un concorso, che si tiene proprio a Parigi, che stabilisce una classifica dei luoghi migliori dove acquistare le più buone baguette.

Ti converrà consultare proprio questa classifica per andare sul sicuro! Peraltro il miglior fornaio del lotto fornirà per un anno le baguette all’Eliseo.

Le migliori boulangerie del momento sono sicuramente le seguenti:

Tuttavia a Parigi troverai davvero un gran numero di boulangerie e tantissime producono baguette di gran qualità, anche se non rientrano in quella classifica che dicevamo sopra.


6. Scoprire la cucina francese

Parigi è una città incredibile, unica anche dal punto di vista gastronomico. Per questo scoprire la cucina francese è una cosa da fare a Parigi assolutamente; proprio nella capitale troverai il meglio della gastronomia tradizionale ma anche mondiale.

Mangiare a Parigi è un’esperienza veramente unica.

Scoprire la cucina francese significa conoscere una cucina realmente raffinata, molto creativa e sicuramente parecchio originale.

La cucina francese è una cucina veramente capace di sedurre. È conosciuta nel mondo per le sue grandi elaborazioni e per le preparazioni uniche. Tuttavia sono molti i francesi che amano la semplicità, anche nel cibo.

La cucina francese è infatti anche quella dei tradizionali bistrot dove si gustano piatti regionali, semplici e genuini. E soprattutto alla portata delle tasche di tutti.

La cucina francese di oggi ha subito una lunga genesi storica avviata già nel Medioevo.

Ogni regione francese si differenzia dalle altre per una varietà culinaria propria. È facile trovare quindi piatti simili ma profondamente diversi.

Ecco alcuni piatti tipici che ti consigliamo di assaggiare:

  • Le Escargot: delle squisite e succulente lumache, insaporite con burro e prezzemolo
  • L’Omelette: La famosa frittata di uova con formaggio e altri ingredienti
  • Il Foie Gras: Fegato di anatra o di oca, uno dei prodotti più famosi della cucina francese
  • La Galette bretonne: Delle crépe salate a base di farina di grano saraceno
  • La Quiche: Una torta salata tipica della cucina francese, molto gustosa
  • La Soupe à l’oignon: Zuppa di cipolla, gustosissima!
  • Le ostriche
  • Carne di anatra o oca
  • Croque-Monsieur e Madame: Un tipico sandwich grigliato fatto con prosciutto e formaggio
  • Crêpes: Un tipo di cialda morbida (fatte con uova,farina,latte), sottile e non croccante
  • Moelleux au chocolat: Un buonissimo tortino al cioccolato dal cuore caldo
  • Macarons: un pasticcino colorato con dentro una crema
  • Pain au chocolat: Un croissant di forma quadrata arrotolato su una o più barre di cioccolato
  • Paris-Brest: Un dessert della composto da un impasto di pasta choux ripieno con un impasto di crema e burro e decorato con scaglie di mandorle

Pensa che la cucina francese dal 2010 fa parte della lista del patrimonio immateriale dell’Umanità UNESCO. Un motivo ci sarà.


7. Fare un “viaggio sotterraneo” alle Catacombe

Catacombes de Paris

Immancabile tra le cose da fare a Parigi un vero e proprio viaggio sotterraneo nelle Catacombe della città.

La fitta rete di tunnel sotterranei attraversa Parigi per oltre 3.000 chilometri e vi si accede da un ingresso nei pressi del Cimitero di Montparnasse. Al loro interno trova posto uno dei più grandi ossari esistenti.

L’unica parte visitabile di questi sotterranei è quella dei vecchi cimiteri; all’interno il numero di resti umani è impressionante, circa sei milioni. Diciamo che se sei un tipo adatto a questo genere di escursioni, la visita alle Catacombe della città potrebbe assolutamente fare per te.

Si sa che in tempo di guerra (o durante la rivoluzione) queste Catacombe venivano utilizzate come rifugi. Mentre negli anni ’80 sono state utilizzate come luoghi dove realizzare clandestinamente feste punk e rock.

Per visitare le Catacombe di Parigi ci vogliono almeno 45 minuti nei quali si percorrono circa 2 chilometri a venti metri di profondità con una temperatura di circa 14 gradi.

Se viaggi con bambini, con persone sensibili o con problemi cardiaci e respiratori te lo sconsigliamo.


8. Tour aperto Hop-On Hop-Off di Parigi

Paris Hop-On,Hop-Off Tours

Scoprire le più belle attrazioni di Parigi con un tour in autobus Hop-On Hop-Off è un’esperienza sicuramente molto interessante che possiamo inserire tra le cose da fare a Parigi.

Si tratta di quegli autobus a due piani perfetti per poter ammirare ogni angolo di Parigi come la Torre Eiffel, il Louvre e le altre attrazioni principali della città utilizzando il piano superiore scoperto.

Se decidi di scendere in un luogo preciso potrai ripartire utilizzando la fermata dedicata e un altro autobus. Potrai scegliere uno dei quattro percorsi disponibili sulle linee Blu, Bianca e Rossa. Il biglietto è valido da uno a due giorni su diversi percorsi.

Nel percorso Blu troverai le attrazioni più famose, le già citate Torre Eiffel, il Louvre, l’Arco di Trionfo e Notre Dame.

Il Rosso invece ti farà vedere i Grands Boulevards, la Fare du Nord e la Gare de l’Est. Il percorso Bianco porta invece alle Catacombe e a Les Invalides. I percorsi durano circa una o due ore e gli autobus ripartono ogni 10, 15, 20 e 25 minuti.

Per concludere

Adesso non sarà più un problema sapere cosa fare a Parigi!

Abbiamo visto otto cose molto diverse tra loro ma allo stesso tempo molto interessanti. Sicuramente conquisteranno la tua curiosità e ti aiuteranno a programmare al meglio il tuo nuovo viaggio nella capitale francese.

Tieni presente i consigli che ti abbiamo dedicato qui e parti alla scoperta di una delle città più belle d’Europa!