Cosa vedere vicino Milano di particolare – 10 idee da annotare

Se vuoi sapere cosa vedere vicino Milano ecco 10 idee da cui prendere spunto.

Chi vuole visitare Milano sa bene che non può fermarsi esclusivamente a visitare la città che comunque offre molte e diversificate possibilità apprezzabili sotto molteplici punti di vista come i suoi famosi musei ad esempio.

Ne deriva però che anche il circondario si trova in una condizione di notevole interesse per chi vuole scoprire molto di più sui luoghi che circondano la città meneghina; in questa piccola guida scopriremo quindi cosa vedere vicino Milano, aiutandoti a mettere in pratica un itinerario di diversi luoghi da approcciare durante una vacanza alla scoperta di Milano e dei luoghi che circondano la città.

Devi sapere infatti che se in Italia trovano posto il maggior numero di siti Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO, proprio in Lombardia si ha la più elevata concentrazione di questi e perciò i luoghi da vedere vicino Milano sono davvero parecchi e tutti piacevolmente interessanti.

Ti proponiamo questa piccola guida, perfetta per comprendere cosa vedere vicino Milano in qualche giorno o anche durante periodi di vacanza più lunghi.

Monza, non solo Formula 1

Cattedrale di Monza
Cattedrale di Monza

L’itinerario di cosa vedere vicino Milano ci porta innanzitutto a Monza, un luogo divenuto iconico per il suo legame con l’automobilismo sportivo su scala internazionale ovvero tappa fondamentale del Gran Premio d’Italia di Formula 1.

Se però non sei fortemente appassionato di automobilismo sportivo, devi sapere che a Monza trovano posto alcuni importanti testimonianze di un passato sicuramente glorioso e ricco di storia.

Al centro della città di Monza trova sede il bellissimo Duomo che al suo interno presenta la Cappella della Regina dove trovano riposo le spoglie della Regina Teodolinda. Sempre all’interno della medesima Cappella è possibile vedere la Corona Ferrea che un tempo veniva utilizzata per incoronare gli imperatori del Sacro Romano Impero e fino al XIX secolo anche i Re d’Italia.

Assolutamente da non escludere è invece la visita alla Villa Reale e al suo immenso Parco di Monza che ospita anche l’Autodromo Nazionale di Monza. Da vedere qui la cappella reale, gli appartamenti, il teatro e i meravigliosi giardini.

Vigevano e il suo castello

C’è un luogo bellissimo da inserire nella lista di cosa vedere vicino Milano; ci troviamo nel pavese e ti consigliamo di vedere Vigevano. La volontà di divenire una vera e propria “città ideale” ha permesso di realizzare a Vigevano quello che era uno dei principi iconici del pensiero rinascimentale, non è un caso che la città sia caratterizzata da una straordinaria Piazza Ducale e da un Castello parecchio interessante.

Da visitare quindi la bellissima Piazza Ducale, ovvero la prima al mondo pensata per essere uno spazio aperto dalla forte funzione scenica. La Piazza si presenta con una forma rettangolare adornata da colonne e portici su tre lati oltre che da pareti affrescate, mentre da un lato termina con la splendida facciata del Duomo ad estensione ellittica.

La visita a Vigevano prevede anche la necessità di apprezzare il suo Castello voluto dai Visconti e dagli Sforza che è fra i più grandi di tutta l’Europa; all’interno si può apprezzare il primo museo interattivo dedicato al pensiero di Leonardo.

Nei pressi di Vigevano potrai inoltre dedicarti da una visita lungo le sponde del Ticino.

Mantova e la sua bellezza architettonica

Mantova
Mantova

In questo itinerario di cosa vedere vicino Milano ti consigliamo di approcciare una visita a quella che viene definita la “Città d’Acqua”, ovvero Mantova. Ci troviamo a poca distanza da Milano in un luogo che permette a Mantova di essere bagnata da tre laghi che sono stati realizzati a partire da vecchie opere idrauliche utili, già dal 1190, per regolare le acque del fiume Mincio.

Sotto il governo dei Gonzaga, fra il 1328 e il 1707, la città di Mantova (inserita anche nelle 12 città italiane da visitare assolutamente) ha ospitato una delle corti italiane più raffinate dell’epoca ottimamente rappresentata dall’iconico Palazzo Ducale e da Palazzo Te.

Il Palazzo Ducale rappresentava la vera e propria reggia dei Gonzaga e possedeva oltre 500 stanze differenti, a cominciare dalla bellissima Camera degli Sposi ovvero il più noto capolavoro dei Mantegna.

A Palazzo Te ci arrivi invece attraversando il centro storico seguendo il Percorso del Principe e rappresentava il palazzo utilizzato dai Gonzaga per rilassarsi e trascorrere il periodo estivo. Da vedere qui la Camera dei Giganti e quella di Amore e Psiche.

Ti consigliamo poi una visita presso il Teatro Bibiena, piccolo ma parecchio interessante e piacevole: un vero gioiellino.

Bergamo Alta e il suo centro medievale

Bergamo
Bergamo

Bergamo Alta si raggiunge a piedi o sfruttando la funicolare del 1888 che in un paio di minuti ti conduce al centro medievale. Comprenderai bene che in cosa vedere vicino Milano non possiamo escludere quindi la bellissima Bergamo Alta, dominata dalla Piazza Vecchia che rappresenta il vero e proprio salotto cittadino.

La Piazza, definita da Le Corbusier come “la piazza perfetta”, è dominata da un lato dal Palazzo della Ragione e dall’altro dal Palazzo Nuovo con la pregevole facciata realizzata in marmo bianco.

La stessa Piazza è inoltre dominata dalla basilica romanica di Santa Maria Maggiore caratterizzata dalla Porta dei Leoni Rossi; questa si affaccia su Piazza Duomo e sul Battistero.

C’è inoltre un autentico capolavoro per ciò che riguarda l’arte sacra del luogo, visto che a Bergamo Alta potrai apprezzare la Cappella Colleoni ovvero un mausoleo decisamente imponente dove giacciono le spoglie del condottiero Bartolomeo Colleoni con pareti finemente affrescate così come la cupola decorata dal Tiepolo.

→ Leggi anche: Borghi in Lombardia: i 12 borghi medievali più belli da vedere

Pavia e la Certosa

Pavia
Pavia

Pavia è sicuramente un luogo che è impossibile non inserire in cosa vedere vicino Milano, vista anche la vicinanza col capoluogo lombardo. I tesori artistici che alimentano questa piccola cittadina sono davvero molteplici e i flussi turistici sono diventati sempre più corposi per tali motivazioni.

D’altronde il passato di Pavia è particolarmente interessante visto che fu fondata dai Romani per poi essere conquistata dai Longobardi nel 572 divenendo anche capitale del regno, ovvero uno dei luoghi più importanti dell’Italia di allora.

Pavia divenne poi anche Capitale del Sacro Romano Impero, periodo nel quale visse alcuni dei suoi momenti di massimo splendore. Sicuramente il ricco passato che risiede alle spalle di Pavia ha permesso di ottenere oggi una città ricca di fascino, di storia e di cultura.

Da vedere sicuramente il Ponte Coperto, la Basilica di San Teodoro e la Cattedrale di Santo Stefano. Dovrai però recarti poco fuori Pavia per apprezzare la splendida Certosa, ovvero uno dei capolavori assoluti del nostro Rinascimento, luogo dove sono stati seppelliti Ludovico il moro, Beatrice d’Este e Gian Galeazzo Visconti.

Trezzo d’Adda e la sua storia

Trezzo d’Adda
Trezzo d’Adda

Proseguiamo l’itinerario spostandoci a Trezzo d’Adda, un luogo che si raggiunge facilmente e che quindi altrettanto facilmente può essere incluso in cosa vedere vicino Milano. Il luogo si raggiunge infatti persino in bicicletta o comunque in circa un’ora d’auto con un percorso che segue quello realizzato dalla ciclabile del Naviglio Martesana.

Man mano che ci si sposta dal centro di Milano è possibile anche immergersi nella natura, ovvero in un’atmosfera dominata dal verde dei luoghi punteggiati anche da sfarzose ville nobiliari del Settecento, un antico mulino e porticcioli caratteristici.

Non appena si raggiunge Trezzo d’Adda sembrerà invece di tornare nel passato, in accordo con le antiche vie che caratterizzano il borgo dominato dal Castello Visconteo che si affaccia proprio lungo il corso dell’Adda.

Da Trezzo si raggiunge facilmente, mediante una passerella, anche Crespi d’Adda ovvero un villaggio divenuto Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Se sei un amante della natura, il luogo perfetto per te è rappresentato dall’Oasi WWF Foppe di Trezzo.

Varenna, lo splendido borgo sul lago di Como

Varenna
Varenna

Se stai pensando a cosa vedere vicino Milano, perfettamente accostabile ad una gita sul lungolago, ti consigliamo di puntare sul Lago di Como e di scegliere un luogo meraviglioso come Varenna.

Da qui il Lago appare ancora più maestoso in virtù di una vista particolarmente straordinaria. Il borgo di Varenna è anche caratterizzato da strette vie che si diramano in ogni dove, fino a lambire le sponde dell’apprezzato lago.

Il borgo di Varenna ruota attorno alla piazza dove si trova anche la Chiesa di San Giorgio risalente al XIII Secolo e realizzata sulle fondamenta di quello che un tempio era un antico tempio romano. Sul lato opposto della stessa piazza trova sede la Chiesa di San Giovanni Battista che risale invece al XI Secolo: in entrambi i casi al suo interno è possibile ammirare affreschi e frammenti pittorici di notevole interesse.

Da non perdere anche Villa Monastero, a ridosso del Lago di Como; si tratta di un complesso architettonico del Cinquecento, un tempo convento delle monache cistercensi. Lì vicino c’è anche Villa Cipressi che testimonia invece la dipendenza dal periodo tardo rinascimentale. Se viaggi in coppia, irrinunciabile la Passeggiata degli Innamorati.

Como e le sue magnifiche ville

Paesi da vedere sul Lago di Como
Lago di Como

Rimanendo nei pressi del Lago di Como, ti consigliamo di visitare la città che fornisce il nome all’ampio specchio d’acqua: Como, appunto. Di certo stiamo parlando della località più conosciuta fra quelle che si affacciano sul Lago, ricca di magnifiche ville, paesaggi mozzafiato e un centro storico da visitare esclusivamente a piedi.

Un’attrazione molto particolare della città di Come è rappresentata dalla Funicolare Como – Brunate che la collega a quello che viene definito il “balcone lariano”.

La Funicolare ti permetterà di apprezzare Como e il Lago sfruttando una prospettiva decisamente differente. Inaugurata nel 1894, la Funicolare utilizza soltanto due piccole carrozze che sembrano arrampicarsi sulla parete ripida del monte sfruttando un unico binario che diventa doppio soltanto a metà percorso.

Un percorso lungo 1.084 metri con una pendenza massima del 55% per un dislivello di circa 500 metri; utile per raggiungere Brunate in meno di 10 minuti.

Bormio, famosa per le proprietà benefiche delle sue terme

Bormio
Bormio

Ci spostiamo praticamente ai confini della Lombardia per un’ulteriore tappa di cosa vedere vicino Milano. Si tratta di Bormio, ovvero un piccolo paese noto per le montagne straordinarie e per le terme incantate, disposto a oltre 1.200 metri sul livello del mare.

La splendida cittadina di Bormio si trova in Valtellina, ovvero al centro delle Alpi, risulta indicatissima soprattutto durante il periodo infernale o durante i mesi che si trovano nelle vicinanze della stagione più fredda sebbene da Milano ci sia un po’ di strada da percorrere in macchina.

Si presta benissimo se ami la montagna visto che avrai a disposizione ben tre ski area con piste straordinarie in virtù di una natura realmente rigogliosa e assolutamente incontaminata.

Il Parco Naturale dello Stelvio garantisce inoltre paesaggi mozzafiato oltre che tre centri termali di cui in uno si può accedere gratuitamente. Insomma, Bormio è uno di quei luoghi perfetti se stai pensando a cosa vedere vicino Milano.

Valtellina

Valtellina
Valtellina

Concludiamo questo itinerario di cosa vedere vicino Milano con la Valtellina, ovvero una particolarmente vasta area alpina che troverai al confine con la Svizzera decisamente perfetta se adori la natura e la possibilità di praticare diversi sport all’aria aperta.

Va detto però che in Valtellina si mangia benissimo e si ha a disposizione anche un variegato patrimonio storico e culturale.

Il paesaggio, in Valtellina, si presenta fortemente variegato visto che la zona prende avvio a circa 200 metri sul livello del mare nei pressi della sezione settentrionale del Lago di Como arrivando fino ai circa 4.000 metri di altitudine di Pizzo Bernina.

Mano a mano che si prosegue salendo si incontrano differenti tipologie di colture a cominciare dalle coltivazioni di mele, più in basso, per finire nei boschi e nei vigneti terrazzati lì dove si producono ottimi rossi apprezzatissimi in ogni parte del mondo.

Devi sapere che la Valtellina è costituita per oltre un terzo della sua estensione da parchi e riserve naturali, apprezzabili con gli scii, per fare rafting, in bici e facendo trekking.

Altri utenti hanno letto anche

Città e Zone d'Italia famose

Regioni, zone, città e province Italiane più famose dove trascorrere le tue prossime vacanze! Scopri subito cosa fare e vedere...

I più cliccati d'Italia

Ecco alcuni degli articoli sui posti da vedere in Italia che più hanno entusiasmato i nostri lettori

San Fruttuoso: la perla incastonata ai piedi del Monte di Portofino

San Fruttuoso è una piccola località ligure, raggiungibile esclusivamente via mare o attraverso un ripido ed impervio sentiero, scopri cosa nasconde questa particolare località