Ispiriamo la tua prossima Vacanza!

 

Visitare Amsterdam

Guida Amsterdam completa

🥇 1° Volta ad Amsterdam?

Che sia la tua prima volta ad Amsterdam o meno ecco cosa devi assolutamente vedere!

Il Centro Medievale e il Nieuwmarkt

Il Centro Medievale di Amsterdam è il cuore storico della città, caratterizzato da strade strette, edifici antichi e un’atmosfera affascinante che trasporta i visitatori indietro nel tempo. → Scoprilo qui!
Il Centro Medievale e il Nieuwmarkt

Tour dei canali di Amsterdam

Cosa fare ad Amsterdam? Di certo nella città dei canali una delle cose più interessanti da mettere in pratica è un tour tra i canali. → Guarda qui!
Tour dei canali di Amsterdam

Barney’s Coffee shop

Tra i coffee shop più noti di Amsterdam, e quindi tra i 5 top da provare assolutamente, c’è l’ottimo Barney’s posto a pochi passi dal centro della città ad Hahrlemmerstraat. → Guarda qui!
Barney’s Coffee shop

I quartieri di Jordaan e Harleemmerbuurt

Per uscire dalla Amsterdam degli stereotipi tutto ciò che devi fare è lasciarti trasportare dall’autenticità di due tra i quartieri più interessanti della città: il Jordaan e Harleemmerbuurt. → Guarda qui!
I quartieri di Jordaan e Harleemmerbuurt

La casa di Anna Frank

Grazie al museo ricavato nella Casa di Anna Frank si può percepire la dimensione tragica di quanto accaduto nel passato. La Casa di Anna Frank è un museo dedicato alla giovane diarista ebrea, situato nell’edificio dove si nascose durante la Seconda Guerra Mondiale. È un luogo di riflessione e memoria storica. → Guarda la Casa di Anna Frank qui!
La casa di Anna Frank

Museo Van Gogh di Amsterdam

Non si può fare a meno di includere il Van Gogh Museum tra le cose da vedere ad Amsterdam. Il Museo Van Gogh ospita la più grande collezione di opere di Vincent van Gogh al mondo, tra cui i suoi celebri autoritratti e i paesaggi iconici. → Scoprilo qui
Museo Van Gogh di Amsterdam

A’DAM Lookout

Nella top 10 delle attrazioni da vedere ad Amsterdam c’è sicuramente l’A’DAM Lookout. A’DAM Lookout offre una vista panoramica mozzafiato di Amsterdam dalla sua piattaforma di osservazione, completa di un’attrazione emozionante: l’altalena più alta d’Europa. Scoprilo qui
A’DAM Lookout

Rijksmuseum di Amsterdam

Tra le cose da vedere ad Amsterdam c’è il noto Rijksmuseum, il museo nazionale più importante del Paese. Il Rijksmuseum è il museo nazionale dei Paesi Bassi, famoso per la sua vasta collezione di arte e storia olandese, inclusi capolavori di Rembrandt e Vermeer. Scoprilo qui
Rijksmuseum di Amsterdam

🔥 Altre cose da vedere ad Amsterdam

In questa guida su Amsterdam non potevamo mostrarti anche tante altre cose da fare e vedere ad Amsterdam per organizzare al meglio il tuo soggiorno qui!

✈️ Come arrivare ad Amsterdam dall'Italia

Se stai pianificando un viaggio ad Amsterdam dall’Italia, hai diverse opzioni comode e pratiche. Il modo più veloce è prendere un volo diretto da città come Milano, Roma, Venezia o Napoli

Aereo

L’opzione più rapida per arrivare ad Amsterdam dall’Italia è prendere un volo diretto. Diverse compagnie aeree offrono voli diretti da molte città italiane.

  • Milano (Malpensa e Linate): Alitalia, KLM e easyJet offrono voli diretti per Amsterdam Schiphol (AMS) con una durata di circa 2 ore.
  • Roma (Fiumicino): Alitalia e KLM operano voli diretti di circa 2 ore e 30 minuti.
  • Venezia, Firenze, Bologna, Napoli: Ryanair, Transavia e easyJet offrono voli diretti a Schiphol, con tempi di volo variabili tra 2 e 2 ore e 30 minuti.

Come raggiungere il centro città da Schiphol:

  • Treno: Il treno NS (Nederlandse Spoorwegen) parte ogni 10-15 minuti e raggiunge la stazione centrale di Amsterdam in 15-20 minuti. I biglietti possono essere acquistati presso le macchinette automatiche o online.
  • Bus: L’autobus 397 (Amsterdam Airport Express) raggiunge il centro in circa 30 minuti. Parte dalla piattaforma B9.
  • Taxi: Disponibili fuori dall’aeroporto, il costo varia tra i 40 e i 60 euro per un tragitto di circa 20 minuti.
  • Uber: Un’alternativa ai taxi tradizionali, con un costo simile.

Treno

Viaggiare in treno dall’Italia ad Amsterdam è un’opzione più lunga ma panoramica e confortevole. Puoi prendere un treno ad alta velocità da:

  • Milano: Prendi un treno Frecciarossa o Italo fino a Parigi Gare de Lyon, quindi cambia con il Thalys per Amsterdam. Il viaggio totale dura circa 10-12 ore.
  • Torino: Simile all’itinerario da Milano, ma con una durata leggermente inferiore.

Autobus

Compagnie come FlixBus offrono collegamenti diretti da città come Milano, Torino e Venezia. Il viaggio è lungo (circa 18-20 ore) ma economico, con tariffe spesso molto competitive.

Auto

Viaggiare in auto offre la massima flessibilità. Tuttavia, tieni presente che il viaggio può durare circa 12-14 ore da Milano, e devi attraversare la Svizzera e la Germania. Ricorda di acquistare il bollino per le autostrade svizzere e di fare attenzione alle zone a traffico limitato in città.

✅ Come muoversi a Amsterdam

Muoversi ad Amsterdam è semplice e piacevole grazie a una varietà di opzioni di trasporto efficienti e sostenibili. La città è famosa per la sua rete di piste ciclabili ben sviluppata, che rende la bicicletta il mezzo di trasporto preferito dai locali e dai turisti.

Bicicletta

Amsterdam è la città delle biciclette. Puoi noleggiare una bici presso numerosi punti di noleggio come MacBike o Rent-a-Bike. Le piste ciclabili sono ben segnalate e sicure.

Trasporti Pubblici

GVB gestisce la rete di trasporti pubblici della città, che include tram, autobus, metropolitana e traghetti.

  • Tram: Il modo più comodo per muoversi in centro. Le linee di tram coprono gran parte delle attrazioni principali. I biglietti possono essere acquistati a bordo o presso le macchinette GVB.
  • Autobus: Utili per raggiungere le aree periferiche. Gli autobus notturni operano dopo la chiusura del tram e della metropolitana.
  • Metropolitana: Quattro linee collegano il centro con le periferie. La Linea 52 (Noord/Zuidlijn) è la più nuova e veloce, collegando il nord e il sud della città.
  • Traghetti: Gratuiti e perfetti per attraversare il fiume IJ, collegano il centro con Amsterdam Noord. I traghetti partono dietro la stazione centrale.

A piedi

Il centro di Amsterdam è compatto e molte attrazioni principali sono facilmente raggiungibili a piedi. Passeggiare per i canali è uno dei modi migliori per esplorare la città.

In taxi

Taxi e Ride-Sharing I taxi sono facilmente reperibili ma costosi. Uber è una valida alternativa e spesso risulta più economico.

Noleggio Barche

Per un’esperienza unica, noleggia una barca e esplora i canali. Puoi scegliere tra barche a motore, barche a remi o partecipare a tour guidati. Canal Tours Amsterdam e Blue Boat Company sono due delle numerose compagnie che offrono questo servizio.

Da sapere - Consigli utili

  • Amsterdam Travel Ticket: Un biglietto combinato che include i trasporti pubblici e il treno da/per l’aeroporto.
  • I amsterdam City Card: Offre trasporti pubblici illimitati e accesso a numerosi musei e attrazioni.
  • Parcheggi: Se arrivi in auto, utilizza i parcheggi P+R ai margini della città per risparmiare sul parcheggio e utilizzare i mezzi pubblici per raggiungere il centro.

🌤 Clima e temperature: Quando andare a Amsterdam

Amsterdam offre qualcosa di speciale in ogni stagione. Pianifica il tuo viaggio in base alle tue preferenze climatiche e alle attività che desideri svolgere, e sarai sicuro di goderti al meglio questa affascinante città.

Amsterdam
cielo sereno
17.6 ° C
18.8 °
16.6 °
75 %
2.1kmh
0 %
Dom
18 °
Lun
24 °
Mar
26 °
Mer
28 °
Gio
28 °

Clima di Amsterdam

Amsterdam ha un clima oceanico temperato, influenzato dalla vicinanza al Mare del Nord. Questo significa che il tempo può essere piuttosto variabile durante tutto l’anno, con estati miti e inverni freschi.

  • Primavera (marzo-maggio): La primavera è uno dei periodi migliori per visitare Amsterdam. Le temperature variano dai 6°C ai 15°C e la città fiorisce con i famosi tulipani. Il mese di aprile è particolarmente attraente grazie al Keukenhof, il famoso parco dei tulipani.
  • Estate (giugno-agosto): Le estati ad Amsterdam sono miti, con temperature medie che vanno dai 15°C ai 25°C. Questo è il periodo più affollato, con molti turisti che affollano la città. Gli eventi all’aperto e i festival sono frequenti.
  • Autunno (settembre-novembre): L’autunno porta temperature che variano dai 9°C ai 17°C. I parchi cittadini si riempiono di colori autunnali, rendendo le passeggiate molto suggestive. Tuttavia, le piogge possono essere frequenti, quindi è consigliabile portare un ombrello.
  • Inverno (dicembre-febbraio): Gli inverni sono freschi, con temperature che oscillano tra 0°C e 6°C. Le nevicate sono rare, ma le giornate possono essere grigie e piovose. Nonostante il freddo, l’atmosfera natalizia rende la città affascinante, con mercatini e piste di pattinaggio.

Quando andare a Amsterdam

Il periodo migliore per visitare Amsterdam dipende dai tuoi interessi e dalle attività che desideri fare.

  • Primavera (aprile-maggio): Ideale per ammirare i tulipani in fiore e godere di un clima mite. Il Giorno del Re (27 aprile) è una festa nazionale vivace e colorata.
  • Estate (giugno-agosto): Perfetta per godersi i festival all’aperto, fare crociere sui canali e vivere la città al massimo. Tuttavia, preparati per le folle di turisti.
  • Autunno (settembre-ottobre): Ottimo per un viaggio più tranquillo con meno turisti. I colori autunnali nei parchi sono meravigliosi, e il clima è ancora piacevole.
  • Inverno (dicembre-febbraio): Se non ti dispiace il freddo, l’inverno offre un’atmosfera magica con le luci natalizie e le attività festive. È anche un buon momento per visitare i musei senza lunghe code.

l periodo migliore per visitare Amsterdam a nostro avviso è la primavera, in particolare da aprile a maggio. Durante questi mesi, il clima è mite con temperature che vanno dai 10°C ai 20°C, perfetto per passeggiare e fare gite in bicicletta senza troppa calura o freddo.

Inoltre, in primavera, i famosi campi di tulipani sono in piena fioritura, regalando panorami mozzafiato nei parchi e nei giardini come il Keukenhof. La città è animata da eventi colorati come il Giorno del Re (27 aprile), una delle feste più grandi e vivaci dei Paesi Bassi.

🏬 Dove alloggiare a Amsterdam

Trovare il posto giusto dove dormire ad Amsterdam può fare la differenza nella tua esperienza di viaggio. Questa città dinamica offre una vasta gamma di opzioni di alloggio, ciascuna situata in quartieri unici che offrono diverse atmosfere e comodità. In questa guida su Amsterdam ti vogliamo dare alcuni consigli utili su quale zona scegliere per il tuo soggiorno qui!

Dove alloggiare ad Amsterdam per la prima volta

Se è la tua prima volta ad Amsterdam, considera di alloggiare nel centro storico, vicino a Piazza Dam. Questa zona ti permette di essere a pochi passi dalle principali attrazioni come il Palazzo Reale, il Museo di Van Gogh e la Casa di Anna Frank. Essere nel cuore della città ti darà anche facile accesso ai trasporti pubblici, permettendoti di esplorare Amsterdam senza stress.

Piazza Dam
Piazza Dam

Dove alloggiare ad Amsterdam per coppie

Per una fuga romantica, il quartiere Jordaan è ideale. Con le sue stradine acciottolate, i pittoreschi canali e le boutique intime, questa zona offre un’atmosfera tranquilla e affascinante. Qui troverai ristoranti accoglienti e caffetterie nascoste perfette per momenti di intimità. Un alloggio in questa zona ti permetterà di godere di una passeggiata serale lungo i canali, lontano dal trambusto turistico.

Jordaan
Jordaan

Dove alloggiare ad Amsterdam per famiglie

Per le famiglie, il quartiere De Pijp è una scelta eccellente. Questa zona vibrante offre una varietà di parchi, come il Sarphatipark, e attrazioni adatte ai bambini, come l’Heineken Experience e il mercato di Albert Cuyp. La presenza di molti ristoranti e caffè rende facile trovare opzioni per tutti i gusti e le esigenze dietetiche.

Dove alloggiare ad Amsterdam spendendo poco

Se desideri risparmiare, considera di alloggiare nel quartiere di Amsterdam Noord. Questa zona, facilmente raggiungibile con il traghetto gratuito dalla Stazione Centrale, offre un’esperienza unica e meno turistica. Amsterdam Noord è nota per i suoi spazi creativi, i mercati locali e le opzioni di alloggio economiche. Qui potrai vivere un lato più autentico della città senza rinunciare alla comodità di essere ben collegato al centro.

🔔 Tour da fare a Amsterdam

Se è una delle tue prime volte ad Amsterdam questi sono i tour che ti consigliamo di fare (assieme ai tuoi amici o alla tua dolce metà) per scoprire in modo molto interessante e curioso la città. Non perderteli!

📢 Consigli su come visitare Amsterdam

Quando visiti Amsterdam, le city card sono un ottimo modo per risparmiare denaro e tempo. Ecco una panoramica delle opzioni principali

I amsterdam City Card

La I amsterdam City Card è una delle opzioni più popolari per i turisti che visitano Amsterdam. Offre accesso gratuito a molte delle principali attrazioni della città, oltre a numerosi vantaggi aggiuntivi.

  1. Accesso Gratuito: Ingresso gratuito a oltre 70 musei e attrazioni, tra cui il Rijksmuseum, il Museo Van Gogh, e la Casa di Anna Frank.
  2. Trasporti Pubblici: Uso illimitato dei mezzi pubblici (tram, autobus e metropolitana) gestiti da GVB.
  3. Crociere sui Canali: Una crociera gratuita sui canali, un modo perfetto per vedere la città da una prospettiva diversa.
  4. Sconti e Offerte: Sconti su ristoranti, noleggio biciclette, e spettacoli teatrali.
  5. Mappa della Città: Una mappa gratuita per orientarsi meglio.

La card è disponibile in diverse durate: 24, 48, 72, 96 e 120 ore. I prezzi variano a seconda della durata, partendo da circa €65 per la card da 24 ore.

Puoi acquistare la I amsterdam City Card online, presso l’aeroporto di Schiphol, nelle stazioni principali, e nei centri informazioni turistiche.

Holland Pass

La Holland Pass è un’altra opzione interessante, valida non solo ad Amsterdam ma anche in altre città olandesi come Rotterdam e L’Aia.

  1. Ingressi Gratuiti: Accesso gratuito a un certo numero di attrazioni a scelta, suddivise in base ai crediti d’oro e d’argento.
  2. Sconti: Sconti su musei, attrazioni, e ristoranti.
  3. Trasporti Pubblici: Non include il trasporto pubblico illimitato, ma offre sconti su noleggio biciclette e alcune forme di trasporto.

Disponibile in diverse varianti (Small, Medium, Large) a seconda del numero di ingressi gratuiti desiderati. I prezzi partono da circa €45. Disponibile online e presso vari punti di vendita nelle principali città olandesi.

Museumkaart (Museum Card)

La Museumkaart è ideale per chi ama i musei. Offre accesso a oltre 400 musei in tutta l’Olanda.

  1. Accesso Illimitato: Accesso illimitato a musei e gallerie per un anno intero.
  2. Copertura Nazionale: Valida in tutto il paese, perfetta se intendi visitare più città.

La carta ha una validità di un anno e costa circa €65. È ideale per chi soggiorna a lungo o visita spesso l’Olanda. Puoi acquistare la Museumkaart nei musei partecipanti e online.

⛔️ Posti da evitare e cose da non fare ad Amsterdam

Nonostante Amsterdam sia generalmente sicura e accogliente, ci sono alcune aree che è meglio evitare, soprattutto di notte.

Posti da evitare ad Amsterdam

Il quartiere di De Wallen, noto come il Quartiere a Luci Rosse, può essere affascinante di giorno per chi è curioso della sua storia, ma di notte può diventare meno sicuro e più caotico. Alcune zone periferiche come Bijlmermeer possono anche essere meno sicure, specialmente se non conosci bene la città. È sempre meglio informarsi localmente e usare il buon senso quando si esplora.

Cose da evitare di fare ad Amsterdam

Amsterdam è una città tollerante e liberale, ma ci sono alcune cose che è meglio evitare per rispettare la cultura locale e garantire la tua sicurezza:

  1. Non camminare o sostare sulle piste ciclabili: Le biciclette sono il principale mezzo di trasporto ad Amsterdam, e i ciclisti non apprezzano i pedoni che invadono le loro piste. Presta attenzione ai segnali e mantieniti sui marciapiedi.
  2. Evitare i coffee shop se non sei preparato: I coffee shop di Amsterdam sono legali e ben regolamentati, ma se non sei abituato al consumo di cannabis, potresti avere un’esperienza sgradevole. Informati prima e inizia con cautela.
  3. Non fare fotografie alle vetrine del quartiere a Luci Rosse: Fotografare le lavoratrici del sesso è considerato altamente irrispettoso e può portare a confronti spiacevoli con i residenti o la sicurezza locale.
  4. Non gettare rifiuti per strada: Amsterdam è molto attenta alla pulizia e all’ambiente. Gettare rifiuti per strada non solo è mal visto, ma può anche comportare multe.
  5. Evitare di noleggiare biciclette senza esperienza: Se non sei abituato a guidare una bicicletta in una città trafficata, potresti trovarti in difficoltà. Le strade di Amsterdam possono essere molto caotiche, e i ciclisti locali sono spesso veloci e determinati.
  6. Non ignorare le regole dei canali: I canali di Amsterdam sono belli, ma anche regolamentati. Se decidi di fare un giro in barca, assicurati di rispettare le norme di navigazione e le aree vietate.
  7. Evitare di parlare troppo forte nei trasporti pubblici: Gli olandesi apprezzano la tranquillità nei mezzi pubblici. Parla a bassa voce per non disturbare gli altri passeggeri.
  8. Non camminare senza prestare attenzione nei mercati affollati: Mercati come il Mercato dei Fiori o il Mercato Albert Cuyp possono essere molto affollati. Fai attenzione ai tuoi effetti personali per evitare furti e sii cortese con i venditori e gli altri visitatori.
  9. Non sottovalutare il tempo: Il clima di Amsterdam può cambiare rapidamente. Porta sempre con te un impermeabile o un ombrello, anche se la giornata sembra soleggiata.
  10. Evitare di saltare la fila nei musei e attrazioni turistiche: Anche se le code possono sembrare lunghe, è importante rispettare il turno. Considera l’acquisto di biglietti online in anticipo per risparmiare tempo.
  11. Non fare il bagno nei canali: Sebbene i canali di Amsterdam siano affascinanti, non sono adatti per nuotare. L’acqua può essere inquinata e le barche in movimento rappresentano un pericolo.
  12. Evitare di acquistare souvenir turistici di bassa qualità: Molti negozi nel centro vendono souvenir di bassa qualità a prezzi elevati. Cerca negozi locali e artigianali per trovare oggetti unici e autentici.
  13. Non lasciare la bicicletta senza lucchetto: Il furto di biciclette è comune ad Amsterdam. Usa sempre un lucchetto di buona qualità e fissa la tua bicicletta a un oggetto solido.
  14. Evitare di trascurare il rispetto delle regole locali sui rifiuti: Amsterdam è molto attenta alla gestione dei rifiuti. Assicurati di seguire le indicazioni per la raccolta differenziata e smaltire correttamente i tuoi rifiuti.

Rispetta queste semplici linee guida per garantire una visita piacevole e senza intoppi ad Amsterdam.

👀 Perché visitare Amsterdam

Amsterdam è una città affascinante e ricca di storia, cultura e paesaggi pittoreschi. Ecco una panoramica su cosa vedere ad Amsterdam e perché dovresti considerarla come tua prossima destinazione di viaggio.

Storia e cultura di Amsterdam

Tra le cose da vedere ad Amsterdam, la città offre un incredibile patrimonio storico e culturale. Il Rijksmuseum, con la sua vasta collezione di arte olandese, e il Museo Van Gogh, che ospita la più grande collezione di opere di Vincent van Gogh, sono tappe obbligate per gli amanti dell’arte. La Casa di Anna Frank offre una commovente testimonianza della Seconda Guerra Mondiale, permettendo ai visitatori di immergersi nella storia personale della giovane diarista.

I canali di Amsterdam

Una delle caratteristiche distintive di Amsterdam sono i suoi canali, che fanno parte del Patrimonio dell’Umanità UNESCO. Navigare lungo i canali ti offre una prospettiva unica della città, passando sotto ponti storici e accanto a case galleggianti e dimore seicentesche. I canali sono un elemento essenziale dell’architettura urbana e rappresentano la bellezza romantica di Amsterdam.

La vivace scena culinaria

Visitare Amsterdam è un’esperienza culinaria che soddisfa tutti i sensi. La cucina olandese è ricca di sapori e tradizioni, con piatti come lo stamppot, le aringhe fresche e i poffertjes. I mercati locali, come il mercato di Albert Cuyp, offrono una varietà di prodotti freschi e deliziosi snack. Non perderti i ristoranti di Amsterdam e le caffetterie accoglienti dove puoi gustare una fetta di appeltaart (torta di mele) accompagnata da un caffè olandese.

Amsterdam e i suoi quartieri unici

Amsterdam è composta da diversi quartieri, ognuno con la sua personalità e fascino. Il Jordaan, con le sue stradine strette e le boutique indipendenti, è perfetto per una passeggiata rilassante. Il quartiere di Haarlemmerbuurt è famoso per i suoi negozi di design e i ristoranti alla moda. De Pijp è un’area vivace con una miscela di culture, ideale per esplorare caffè e ristoranti etnici.

Paesaggi e attività all’aperto

Nonostante sia una città, Amsterdam offre molte opportunità per godere della natura. Il Vondelpark è il parco più grande e frequentato della città, ideale per fare jogging, andare in bicicletta o semplicemente rilassarsi. In estate, il parco ospita spettacoli all’aperto e festival, rendendolo un luogo perfetto per vivere la cultura locale.

Eventi e festival a Amsterdam

Durante l’anno, Amsterdam ospita numerosi eventi e festival che celebrano la sua cultura vivace. Il Giorno del Re, il 27 aprile, è una festa nazionale che trasforma la città in un mare arancione con musica, mercati e festeggiamenti. Il Festival della Luce di Amsterdam, in inverno, illumina la città con installazioni artistiche che rendono ogni visita speciale.

Perché Visitare Amsterdam

Visitare Amsterdam ti permette di immergerti in un ambiente che bilancia perfettamente bellezza storica, cultura moderna e una vita cittadina vivace. È una città dove puoi esplorare musei di fama mondiale, trascorrere del tempo nei suoi famosi coffee shop, goderti crociere sui canali, assaporare la deliziosa cucina olandese e sentirti accolto da una popolazione calorosa e amichevole.

Ogni visita ad Amsterdam offre un tesoro di esperienze che attendono solo di essere scoperte. Pianifica il tuo viaggio e preparati a innamorarti di questa affascinante città.

🎯10 cose da sapere su Amsterdam

10 cose veloci da sapere su Amsterdam per organizzare al meglio il tuo soggiorno qui.

Per cosa è famosa Amsterdam?

Amsterdam è famosa per i suoi canali pittoreschi, le case storiche con facciate strette, la vivace scena artistica e culturale, i musei di fama mondiale come il Rijksmuseum e il Museo di Van Gogh, i coffee shop e il quartiere a luci rosse.

Cosa c'è da vedere a Amsterdam?

A Amsterdam ci sono molte attrazioni imperdibili: il Rijksmuseum, il Museo di Van Gogh, la Casa di Anna Frank, il Museo Stedelijk, il Vondelpark, il Jordaan, i canali di Amsterdam (Patrimonio dell'Umanità UNESCO), il mercato dei fiori galleggiante e il quartiere a luci rosse.

Qual è il periodo migliore per andare ad Amsterdam?

Il periodo migliore per visitare Amsterdam è la primavera, da aprile a maggio, quando i tulipani sono in fiore e il clima è mite. Anche la fine dell'estate, da fine agosto a inizio settembre, è un buon momento per visitare, con meno turisti e temperature ancora piacevoli.

Cosa fare in 4 giorni ad Amsterdam?

In 4 giorni ad Amsterdam, puoi visitare i principali musei (Rijksmuseum, Museo di Van Gogh, Casa di Anna Frank), fare un tour dei canali, esplorare il Jordaan e il Vondelpark, visitare il mercato dei fiori, goderti la scena culinaria locale e fare una gita di un giorno a Zaanse Schans o Keukenhof.

Quanti giorni conviene stare a Amsterdam?

Per una buona esplorazione di Amsterdam, conviene restare almeno 3-4 giorni. Questo tempo ti permette di visitare le principali attrazioni, fare un tour dei canali, esplorare i quartieri e assaporare la cultura locale.

A cosa stare attenti ad Amsterdam?

Ad Amsterdam, fai attenzione ai ciclisti, specialmente quando attraversi le piste ciclabili. Evita i truffatori e borseggiatori nelle zone turistiche affollate. Nei coffee shop, informa sempre il personale se è la tua prima volta, e segui le leggi locali riguardo alle sostanze stupefacenti.

Qual è la parte più bella di Amsterdam?

La parte più bella di Amsterdam è spesso considerata il quartiere Jordaan, con le sue pittoresche stradine, boutique indipendenti, caffè accoglienti e atmosfera autentica. Anche la zona dei canali principali è incredibilmente suggestiva.

In che lingua si parla ad Amsterdam?

Ad Amsterdam si parla principalmente olandese, ma l'inglese è ampiamente diffuso e parlato dalla maggior parte della popolazione, specialmente nelle aree turistiche.

Quanto costa un caffè a Amsterdam?

Un caffè a Amsterdam costa in media tra i 2 e i 3 euro, a seconda del tipo e del luogo in cui lo acquisti.

Quali documenti servono per andare ad Amsterdam?

Se sei un cittadino dell'Unione Europea, è sufficiente un documento d'identità valido. Se provieni da fuori UE, verifica se è necessario un visto e assicurati di avere un passaporto valido.

Cosa mettere in valigia per andare ad Amsterdam?

Porta abiti a strati per affrontare il clima variabile, un impermeabile o ombrello per le piogge improvvise, scarpe comode per camminare e una presa di corrente universale. Non dimenticare documenti, soldi, carte di credito e una guida turistica.

Come arrivare ad Amsterdam dall'Italia?

Il modo più veloce per arrivare ad Amsterdam dall'Italia è prendere un volo diretto da città come Milano, Roma, Venezia o Napoli con compagnie come Alitalia, KLM, easyJet e Ryanair. Puoi anche viaggiare in treno da Milano o Torino cambiando a Parigi, o in auto attraversando la Svizzera e la Germania.

Come muoversi ad Amsterdam?

Muoversi ad Amsterdam è facile grazie alle numerose opzioni di trasporto. Puoi noleggiare una bicicletta, utilizzare i trasporti pubblici gestiti da GVB (tram, autobus, metropolitana e traghetti), passeggiare a piedi o prendere taxi e Uber.

🔎 Vuoi sapere altro su Amsterdam?

Vuoi sapere altro su Amsterdam? Usa la ricerca per scoprire altre cose da vedere a Amsterdam