Zone di Londra da evitare: Fai attenzione!

Come molte altre città europee anche Londra ha alcune zone che è meglio evitare. Ecco qualche utile consiglio sulle zone di Londra da evitare.

Big Ben di sera

Si, ci sono delle zone di Londra da evitare per vivere un soggiorno tranquillo e il più possibile sicuro.

Sicuramente Londra è una capitale unica, sicura altrettanto, ma bisogna anche pensare che essendo densamente popolata (parliamo di una delle città più grandi d’Europa) può capitare di ritrovarsi all’interno di zone o quartieri da evitare.

♥ Leggi anche: Cosa vedere a Londra: 10 icone londinesi da non perdere

In questo articolo vedremo infatti quali sono le zone di Londra da evitare, in questo modo saprai dove andare e cosa evitare durante il tuo prossimo soggiorno londinese.

Ecco alcune zone di Londra da evitare

Lo abbiamo già accennato, Londra come altre grandi città del mondo presenta delle zone in cui esiste una maggiore propensione al crimine di vario genere, anche se come sempre non bisogna mai fare di tutta l’erba un fascio.

♥ Leggi anche: Cosa fare a Londra? 12 cose da provare per una vacanza super

C’è anche da dire che oggi i pericoli non sono soltanto legati alla classica criminalità ma anche al terrorismo quindi anche zone molto frequentate, e centrali, potrebbero potenzialmente essere più pericolose di altre.

Tra le zone di Londra da evitare c’è sicuramente Tottenham Hale, qui infatti si registra un alto tasso di furti tra l’altro superiore alla media. Andare in giro la notte qui può essere una di quelle cose da evitare a Londra.

Un’altra zona di Londra da evitare è anche la nota Peckham che già nel 2011 registrava grossi problemi all’ordine pubblico, nello stesso periodo in cui si registrarono i famosi incidenti nella capitale inglese.

Anche Brixton risulta essere tra le zone più pericolose di Londra assieme ad Harlesden che grazie alla forte presenza Afro-Caraibica è divenuto nel tempo il regno del reggae; qui una decina di anni fa si registrava il più alto numero di rapine dell’intera città di Londra, oggi pare vada un po’ meglio.

Qualche curiosità sulle zone di Londra da evitare

Ma c’è da dire che esiste anche qualche particolare curiosità sulle zone di Londra da evitare.

Sicuramente non avresti mai incluso in questa lista posti come Westminster.

Chiariamolo, non parliamo di una vera e propria zona della capitale inglese da evitare ma di una zona interessata da qualche piccolo crimine si. Difatti pare che si registrino proprio qui quasi 1.600 crimini generali per ogni chilometro quadrato.

C’è da dire però che si tratta di dati che per la maggior parte dei casi si riferiscono a situazioni verificatesi di notte, quindi potrebbe non rivelarsi un vero e proprio problema visto che di notte bisognerebbe evitare quasi ogni zona.

♥ Leggi anche: Visitare Buckingham Palace, ecco cosa devi sapere

Le autorità inglesi tracciano inoltre un vero e proprio podio delle zone di Londra più pericolose.

Al secondo posto troviamo infatti Islington che presenta circa 1.500 crimini annuali per ogni chilometro quadrato e al terzo posto di questa particolare classifica Haringey che pare sia invece interessato da un crescente consumo e spaccio di droga.

Ricordati questo …

Per concludere possiamo dire che non bisogna avere timore a prescindere se si attraversano queste zone di Londra da evitare.

Difatti i casi di crimine diminuiscono di giorno, abbiamo voluto tracciare qui una piccola parte di quei quartieri e zone di Londra che risultano non particolarmente raccomandabili soprattutto durante le ore notturne.

Il consiglio è quindi quello di tenere sempre gli occhi aperti, fare attenzione e non dirigersi verso posti periferici soprattutto di notte.

A chi rivolgersi per chiedere aiuto a Londra

La Polizia è riconoscibile dalla scritta Police e le auto blu, il bobby è il tipico poliziotto britannico a piedi.

Tipico poliziotto britannico a piedi

Il numero per chiamare la Polizia in caso di emergenza è il 112, numero unico europeo o il 999 per l’ambulanza e i vigili del fuoco.

Se non puoi o non riesci a parlare, allora devi inviare un SMS al numero 18000, che è il servizio riservato ai soli messaggi testuali d’emergenza.

A Londra ci sono anche un’Ambasciata e un Consolato italiano a cui rivolgersi.

Sapevi che nel caso di emergenze sanitarie gli italiani a Londra hanno diritto all’assistenza sanitaria gratuita.