10 cose da vedere a Roma da portare sempre nel cuore

Ci sono moltissime cose da vedere e da fare a Roma ma queste sono le 10 cose che proprio non ti devi perdere

Roma - foto D. Jarvis

Chi ci abita la vede tutti i giorni ma magari ha poco tempo da dedicare ai monumenti e chi va a visitarla ha così tanti luoghi d’interesse fra cui scegliere da credere di non aver tempo a sufficienza. Ma visitare Roma infine è una questione di organizzazione.

Occorre, se abbiamo poco tempo a disposizione, scegliere con cura cosa vedere a Roma  dopo naturalmente aver deciso qualche alloggio strategico dove dormire a Roma possiamo quindi stilare un itinerario di ciò che desideriamo vedere.

Ecco dunque le 10 cose da vedere a Roma, soprattutto se è la tua prima volta qui.

1. Il Colle del Gianicolo

Colle del Gianicolo

Qui possiamo godere di una splendida vista, il Colle del Gianicolo è detto anche l’ottavo colle, da qui viene sparato ogni giorno a mezzogiorno un colpo di cannone. Possiamo ammirarvi varie statue di Garibaldi ed il Faro del Gianicolo.

2. Il Colle Aventino

In cui si può ammirare il Giardino degli Aranci e da cui si può spiare la Basilica di San Pietro attraverso il buco della serratura del cancello posto nella villa del Priorato dei Cavalieri di Malta.

3. Campo de Fiori

Campo dei Fiori

E’ una fra le cose da vedere a Roma da non sottovalutare, se non altro per fare una foto alla bellissima statua di Giordano Bruno o per fare un giro fra le bancarelle del mercato al mattino.

4. La Fontana di Trevi

Fontana di Trevi – Foto D. Robinson

Uno dei più celebri monumenti di Roma, scolpito da Nicola Salvi, Francesco Pincellotti, Giovan Battista Maini e Giuseppe Poddi su ordine di Clemente XII nel 1732. Naturalmente c’è il rito del lancio della moneta da rispettare.

5. Piazza di Spagna

Celebre scena di vari eventi mondani con la fontana della Barcaccia al centro e la maestosa scalinata che porta alla chiesa Trinità dei Monti.

6. Il Colosseo

Bambini a Roma davanti al Colosseo

Immancabile. Un monumento inaugurato da Tito nel 80 d.C. che inizialmente era stato realizzato per le battaglie fra navi (naumachie) e poi trasformata in arena. Attorno al Colosseo si trovano molte strutture alberghiere note in cui soggiornare se siete ancora in cerca di un posto dove dormire a Roma.

7. Il Foro Romano

Un vero e proprio punto di riferimento nella Roma Antica poixchè vi si svolgeva il marcato, le riunioni politiche e si disputavano le cause giudiziarie. Al suo interno possiamo osservare: la Basilica Emilia e l’edificio della Curia ex sede del Senato, la Basilica di Massenzio, l’Arco di Settimio Severo ed alcuni templi.

8. Vaticano

Ovviamente non può mancare una visita alla città del Vaticano per ammirare la Basilica di San Pietro dove si troverebbe la tomba dell’apostolo Pietro, i Musei Vaticani, i Giardini Vaticani, la Cappella Sistina e la Necropoli Vaticana.

9. Piazza Navona

Piazza Savona

Una delle piazze più belle e più suggestive grazie alle quattro maestose fontane che la adornano (la Fontana dei Quattro Fiumi  opera del Bernini, a nord vediamo invece la fontana del Moro, scolpita da Giacomo della Porta e ritoccata dal Bernini mentre a sud si trova la fontana del Nettuno, opera di Gregorio Zappalà e Antonio della Bitta).

10. I Musei Capitolini ed il Museo dei Fori Imperiali

Due musei di Roma, fra i tanti, da non perdere. Nel primo la Pinacoteca fondata nel XVIII secolo ed esposizioni di oggetti antichi mentre nel secondo troviamo una mostra di architettura archeologica.