Cosa vedere a Sirmione: la Top 7 da non perdere

In questo articolo ti raccontiamo cosa vedere a Sirmione, piccolo paesino sulle rive del Lago di Garda. Uno dei luoghi più affascinanti del lago italiano e vale la pena visitarlo per le sue bellezze naturali e monumentali. Eccole

Cosa vedere a Sirmione? Se vuoi scoprire cosa vedere in una delle più belle località del Lago di Garda in questa piccola guida vedremo assieme le 7 imperdibili attrazioni che potrai apprezzare presso quella che viene definita la Perla del Garda.

Per diversi secoli, la città di Sirmione è stata un importante avamposto militare mentre oggi rappresenta una delle mete turistiche più gettonate del basso Lago di Garda.

Sirmione si trova sulla sponda orientale del Lago di Garda ed è circondata da fitti boschi. La penisola è abitata da almeno 1.000 anni e offre una serie di attrazioni culturali e storiche da vedere.

Il lago di Garda non è solo una pittoresca attrazione per i visitatori, ma offre numerose opportunità per gli sport acquatici come la vela, il canottaggio, il windsurf e lo sci nautico.

La città ha una serie di chiese interessanti e ci sono molte passeggiate panoramiche nei boschi circostanti. Per coloro che non desiderano esplorare a piedi, ci sono piccoli autobus che portano i visitatori intorno alla penisola e anche alle terme.

Disposta tra Veneto e Lombardia, risulta decisamente apprezzata anche da un turismo extra nazionale che si reca qui durante ogni stagione dell’anno: riconosciuta come meta termale dalle invidiabili proprietà curative, appare come un luogo straordinariamente unico da non escludere nell’ottica di una fuga dalle dinamiche sempre più veloci delle nostre città.

Ecco quindi cosa vedere a Sirmione.

Castello Scaligero di Sirmione

Castello di Sirmione
Castello di Sirmione

L’apertura di questo itinerario su cosa vedere a Sirmione, che apprezzeremo qui in sette punti fondamentali, va sicuramente al Castello Scaligero ovvero una rocca di costruzione appartenente alla metà del XIII Secolo.

Il Castello Scaligero di Sirmione, uno dei castelli italiani più belli, fornisce l’unico punto di accesso via terra al centro storico cittadino.

Tra i più interessanti esempi di fortificazione lacustre presente nel nostro Paese, ma anche uno dei castelli conservati ancora oggi nel migliore dei modi. Una rarità, quindi, che non potrai perderti per nessun motivo al mondo.

La rocca del Castello Scaligero ospita tre torri e un mastio alto addirittura 47 metri: circondata su tutti e quattro i lati dalle acque del Lago di Garda, appare oggi lontana dalle funzioni di difesa di un tempo ma piuttosto legata ad un aspetto suggestivo che piace parecchio a chi si reca a Sirmione.

Interessante risulta la possibilità di dedicarsi anche ad una camminata sulle ronde di camminamento grazie alla possibilità di salire ben 146 gradini che ti condurranno però in un punto d’altura decisamente incantevole per ammirare il Lago di Garda da una posizione decisamente privilegiata: da provare.

Irrinunciabile se apprezzi le atmosfere che i castelli e le fortezze storiche sanno regalarti, ci si arriva lasciando l’auto in Piazza Castello e raggiungendolo tramite l’apprezzabile zona pedonale chiusa al traffico. Apre tutti i giorni.

Grotte di Catullo di Sirmione

Le Grotte di Catullo a Sirmione
Le Grotte di Catullo a Sirmione

Le Grotte di Catullo rappresentano un’ulteriore tappa fondamentale nell’itinerario su cosa vedere a Sirmione.

Nella nostra Top 7 rientra anche questa interessante attrazione che nonostante nel nome rimandi alle tipiche cavità sotterranee, nulla hanno a che fare con questa trattazione.

Il punto di interesse è infatti rappresentato da una sfarzosa domus romana realizzata fra la fine del I Secolo a.C. e l’inizio del I secolo d.C. e disposta sulla punta della penisola che da Sirmione conduce “all’interno” del Lago di Garda.

Sicuramente, recandoti a Sirmione non potrai fare a meno di visitare questa invidiabile villa romana abbinata anche ad un complesso archeologico che fa di questa domus d’altri tempi uno dei più rilevanti esempi di villa romana oggi a disposizione dell’Italia Settentrionale.

La denominazione attuale deriva invece dal fatto che prima di avviare gli scavi, la folta vegetazione del luogo faceva apparire le costruzioni della domus simili a quelle di una grotta: il fatto che poi la villa sia stata attribuita alla proprietà materiale di Gaio Valerio Catullo ha contribuito a formalizzare una denominazione che effettivamente potrebbe sviare l’idea effettiva.

Insomma, alle Grotte di Catullo si può comunque toccare la storia con mano e si può raggiungere il luogo approcciando la penisola con un tour in barca o a piedi dal centro storico della cittadina.

Jamaica Beach

Jamaica Beach
Jamaica Beach

In riferimento a cosa vedere a Sirmione, c’è un luogo differente da quelli che abbiamo citato fino a qui ma che rientra nella nostra specialissima Top 7 del luogo.

Poco fuori dal centro storico di Sirmione troverai infatti un luogo speciale per gli amanti delle spiagge e del sole: c’è infatti una piccola spiaggia di pietra, la nota Jamaica Beach di Sirmione.

D’altronde dopo aver apprezzato la suggestiva domus romana delle Grotte di Catullo, un passaggio obbligato è proprio quello che ti conduce alla Jamaica Beach che rimane una delle spiagge più famose di Sirmione.

Si raggiunge infatti tramite un sentiero che discende proprio dalla zona di ingresso dell’area archeologica che caratterizza le Grotte di Catullo.

Un luogo perfetto per rilassarti, denominato in questo modo perché effettivamente paragonabile alle spiagge tropicali della Jamaica: qui però potrai apprezzare le miti acque del Lago di Garda in un contesto decisamente mozzafiato.

Perfetta per rilassarsi dopo una giornata di lunghe camminate in lungo e in largo per i vicoli di Sirmione, unica per apprezzare le acque che spesso lasciano affiorare proprie le lastre di pietra che caratterizzano i fondali in quest’area.

Giro a piedi in centro storico

Centro storico Sirmione
Centro storico Sirmione

C’è sicuramente un luogo che non può rimanere escluso dall’elenco di cosa vedere a Sirmione, questo è il suo iconico centro storico caratterizzato da vicoli e stradine come tipicamente accade per tutti i paesi e borghi affacciati sul Lago di Garda.

Tra le attrazioni più interessanti del centro storico di Sirmione, da apprezzare esclusivamente a piedi, la possibilità di fare un giro fra i suoi vicoli risulta utile per apprezzare e acquistare souvenir e diverse specialità gastronomiche del luogo.

Immancabili sono anche le diverse vetrine che propongono anche diversi oggetti dell’artigianato locale, senza escludere le boutique alla moda e anche i negozi di lusso perfetti se desideri spendere qualche cosa in più.

Decisamente indicato, per i più romantici, al calare del sole: la strada che costeggia il Lago di Garda permette di disporre di un panorama sul lago decisamente suggestivo, dove riflessi e poesia diventano una cosa sola.

P.S. Se arrivi in macchina, potrai lasciarla presso i diversi parcheggi turistici del luogo che molte volte prevedono anche navette specifiche per condurre i turisti a ridosso dell’area pedonale da apprezzare solamente a piedi.

Andare/vedere Aquaria Thermal SPA

Come accennavamo, Sirmione è probabilmente la più interessante località termale del Lago di Garda.

Sembra ovvio quindi consigliarti, in riferimento a cosa vedere a Sirmione, un luogo straordinario per rilassarti come non mai: Aquaria Thermal SPA, ovvero l’incredibile centro termale delle Terme di Sirmione.

Parliamo di un complesso da oltre 3.500 metri quadrati di superficie coperta abbinati a 6.500 metri quadrati di parco e oltre 700 metri quadrati di superficie d’acqua termale utile per relax e benefici straordinari per mente e corpo.

D’altronde le acque termali di Sirmione sono da sempre utilizzate per diversi trattamenti e possiedono proprietà fortemente benefiche per il sistema respiratorio, cardiovascolare e osteoarticolare.

In Aquaria Thermal SPA potrai immergerti nelle calde acque termali mentre ti godi una invidiabile vista sul Lago di Garda. Protagonista indiscussa è infatti l’acqua termale e principio assoluto di tutti i trattamenti praticati in questo posto d’incanto unico nel suo genere.

In Aquaria Thermal SPA troverai uno splendido circuito di acqua termale suddiviso tra saune interne ed esterne, bagni di vapore, docce emozionali.

Aree relax polisensoriali, tra cui la Stanza del Sale, la Sala della Musica e del Cielo Stellato. Potrai apprezzare trattamenti personalizzati, massaggi, percorsi mirati e cabine benessere, sempre in accordo con personale esperto e qualificato.

L’isola del Garda vicino a Sirmione

Isola del Garda
Isola del Garda

L’itinerario su cosa vedere a Sirmione include anche l’Isola del Garda, conosciuta anche con la denominazione di Isola Borghese. Stiamo parlando della più grande fra le isole disposte all’interno dello specchio del Lago.

Il suo posizionamento è a circa 200 metri dalla costa, in territorio di San Felice del Benaco.

L’Isola del Garda, di proprietà dei conti Cavazza, si raggiunge in battello ovvero una possibilità che ti permette di visitare anche la sfarzosa Villa Ferrari realizzata in Stile Neogotico Veneziano: unica nel suo genere su tutto il Lago.

Decisamente particolare è la storia che caratterizza l’Isola del Garda. Sono state ritrovate infatti tracce di permanenza nel luogo già in epoca romana. Le testimonianze arrivano da lapidi e resti di templi votivi: prima di diventare un centro ecclesiastico, per volere di San Francesco di Assisi che volle qui la realizzazione di un eremo, era invece rifugio di bande di pirati.

Dall’Isola del Garda, nei pressi di Sirmione, sono passati Dante Alighieri, Adelaide Malanotte (interprete delle opere di Rossini) e Sant’Antonio da Padova.

La visita all’Isola del Garda dura un paio d’ore, utili per apprezzare un parco e i numerosi giardini della splendida Villa Ferrari.

Andare a Gardaland

L’ultima attrazione valida su cosa vedere a Sirmione è sicuramente il parco tematico di Gardaland, distante circa un quarto d’ora di macchina da Sirmione.

L’iconico parco tematico è sicuramente il più noto fra i diversi parchi a tema che il Lago di Garda dedica al divertimento, da sempre.

A Gardaland avrai l’imbarazzo della scelta, d’altronde stiamo pur sempre parlando del più grande parco a tema d’Italia con oltre 35 attrazioni a disposizione che peraltro si arricchiscono di anno in anno.

Gardaland ha sede a Castelnuovo del Garda, in provincia di Verona, inaugurato già nel luglio del 1975 grazie ad un’intuizione di Livio Furini dopo aver visto il parco Disneyland della California.

Negli anni il parco è stato via via incrementato in termini di dimensioni mutando aspetto di anno in anno. È posto perfetto per le famiglie, eccellente per vivere la magia del Lago di Garda da un punto di vista assolutamente nuovo e differente. La mascotte principale del parco è Prezzemolo realizzato nel 1984 da Valerio Mazzoli.

Un modo diverso per lasciare Sirmione e trascorrere le ultime ore della tua vacanza con i tuoi bambini all’insegna della spensieratezza.

P.S. Se desideri sfruttare al meglio le promozioni/abbonamenti che mette a disposizione Gardaland la cosa migliore è quella di dormire in un hotel nei pressi del parco, in questa pagina trovi alcuni hotel strategici vicini a Gardaland da prenotare

Come avrai capito Sirmione è una zona che attira i turisti o vacanzieri da secoli. Il castello scaligero del XIII secolo e le rovine delle Grotte di Catullo sono in cima alla lista per la maggior parte dei visitatori, così anche come nuotare nelle acque terse del lago di Garda.

Altri utenti hanno letto anche

Città e Zone d'Italia famose

Regioni, zone, città e province Italiane più famose dove trascorrere le tue prossime vacanze! Scopri subito cosa fare e vedere...

I più cliccati d'Italia

Ecco alcuni degli articoli sui posti da vedere in Italia che più hanno entusiasmato i nostri lettori

Lago di Como: le 10 spiagge più belle da vedere

Ecco le 10 spiagge del Lago di Como dove trascorrere una magnifica e tranquilla giornata di relax fronte lago